L'evento

"Andria Bene in comune" discute del rapporto tra centro storico e movida

L'iniziativa si terrà giovedì 5 dicembre al Chiostro San Francesco alle ore 18:00

Attualità
Andria mercoledì 04 dicembre 2019
di la redazione
Movida nel centro storico
Movida nel centro storico © n.c.

La movida nel centro storico è da tempo al centro del dibattito tra residenti e operatori commerciali. Ed è proprio su questa tematica che il movimento “Andria Bene in Comune” ha organizzato un dibattito dal titolo “Andria dialoga: Centro Storico e movida” per il prossimo 5 dicembre al Chiostro San Francesco. A tal proposito gli organizzatori hanno dichiarato: «vi avevamo annunciato che avremmo realizzato un confronto costruttivo per affrontare il tema della convivenza tra i cittadini nel centro storico.

Le diverse posizioni ci sono chiare. Ora, tuttavia, è arrivato il momento di passare alle proposte. Abbiamo immaginato, dunque, un percorso attraverso il quale esercenti, residenti, associazioni e cittadini possano formulare una proposta condivisa per la gestione del Centro Storico.

In questi giorni abbiamo richiesto la disponibilità delle parti coinvolte e siamo riusciti a individuare una data: giovedì 5 dicembre. L'evento si svolgerà in due fasi:

  1. Interventi (max 15 minuti a testa): Raffaele Mario Landriscina, direttore di Confesercenti Bat che ci illustrerà le modalità attraverso le quali realizzare un Regolamento; Giuseppe Losappio, avvocato, professore universitario ed esperto di profili giuridici legati all'inquinamento acustico; Vincenzo Milano, referente del Comitato Impresa Centro Storico Andria; Annarita Nigro, referente del Comitato Residenti Centro Storico - Andria; Fabio Tesoro, esercente del Centro Storico.
  2. Dibattito (max 3 minuti a testa): qualsiasi cittadino potrà formulare la propria proposta. A tal riguardo, al fine di agevolare l'organizzazione, invitiamo chi fosse interessato ad intervenire a scriverci al nostro indirizzo mail andriabeneincomune@gmail.com, ad iscriversi al gruppo Andria dialoga: centro storico e movida o a segnalarlo direttamente nell'evento Facebook.

Ricordiamo a tutti che lo spirito dell'evento è quello dell'incontro e non dello scontro: non abbiamo bisogno di conoscere posizioni, ma di ricevere proposte.
Pertanto, non sarà tollerato alcun tono polemico o provocatorio. Vi aspettiamo al Chiostro di San Francesco alle ore 18:00, carichi di idee».

Lascia il tuo commento
commenti