La nota Filcams Bat

Vigilanza Tribunale di Trani, cambia l’appalto. Lavoratori stabilizzati a tempo indeterminato

Tina Prasti: «Soddisfatti per il risultato che siamo riusciti a portare a casa»

Attualità
Andria mercoledì 04 dicembre 2019
di la redazione
Tribunale di Trani
Tribunale di Trani © AndriaLive

Un cambio appalto all’insegna della fine del precariato. Dal 1° dicembre il servizio di vigilanza per il Ministero della Giustizia presso le sedi del Tribunale di Trani viene gestito dall’istituto G4 Vigilanza spa che subentra alla uscente Cosmopol spa. In un incontro, alla presenza dei rappresentanti delle due aziende e delle organizzazioni sindacali Filcams e Uiltucs, oltre al cambio appalto sono state concordate le procedure di trasferimento del personale interessato, 10 unità in totale.

La G4 ha assunto tutte le guardie giurate senza alcuna discontinuità temporale e senza periodo di prova ma soprattutto con un contratto a tempo indeterminato.

«Si tratta di un importante accordo che abbiamo chiuso dopo una trattativa dove siamo riusciti a portare a casa un risultato che pone fine al precariato in cui hanno vissuto queste guardie giurate per molto tempo. Siamo soddisfatti perchè così riusciamo a garantire per questi lavoratori l’applicazione del contratto nazionale e territoriale sia dal punto di vista normativo che salariale ma soprattutto a scrivere la parola fine al loro essere precari. Questi lavoratori, infatti, con la Cosmopol non solo erano assunti a tempo determinato (alcuni contratti scaduti in estate non sono stati rinnovati) ma non avevano mai visto riconoscersi il diritto dell’integrativo territoriale Bari-Bat» commenta Tina Prasti, segretaria generale Filcams Cgil Bat.

Lascia il tuo commento
commenti