La novità

Nuovo incarico per l'andriese Isabella Fusiello, nominata Questore di Padova

Il Commissario straordinario Tufariello: ​«Esprimo il compiacimento personale e della comunità avendone apprezzato l'impegno profuso nel collaborare alle attività necessarie al completamento della Questura»

Attualità
Andria mercoledì 08 aprile 2020
di la redazione
il Questore, Isabella Fusiello
il Questore, Isabella Fusiello © AndriaLive

«Esprimo il compiacimento personale e della comunità per la nomina della dr.ssa Isabella Fusiello, andriese, a nuovo Questore della città di Padova, città complessa ed impegnativa» ha dichiarato il Commissario straordinarioTufariello.

«Avendone apprezzato l'impegno profuso, su disposizione del Ministero dell'Interno, nel collaborare alle attività procedurali necessarie al completamento dei lavori di realizzazione della sede della Questura di Andria, sono certo che anche nel nuovo prestigioso incarico vi saranno risultati importanti.

Rinnovo dunque gli auguri di buon lavoro alla dr.ssa Isabella Fusiello da parte della Amministrazione Straordinaria e della sua città di nascita».

La nota del consigliere regionale Nino Marmo di Forza Italia: «una brillante e specchiata carriera che ci rende orgogliosi come comunità: al neo questore di Padova, la dottoressa Isabella Fusiello, andriese, vanno i miei migliori auguri di buon lavoro per il prestigioso incarico che è chiamata a svolgere in una città importante. Sono certo che anche nel Comune veneto, la Fusiello incasserà risultati lusinghieri, lavorando con impegno e competenza a servizio dello Stato così come ha fatto anche nella sua terra».

Alla dott.ssa Fusiello vanno anche gli auguri di buon lavoro da parte di tutta la nostra Redazione.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • EvitaPorro ha scritto il 09 aprile 2020 alle 18:08 :

    Complimenti sei il grande orgoglio dalla città di Andria Rispondi a EvitaPorro

  • STANISLAO NOTARPIETRO ha scritto il 08 aprile 2020 alle 14:56 :

    🌹 ❤️ AUGURI ALLA DOTTORESSA ISA FUSIELLO PER LA SUA ATTIVITÀ AL SERVIZIO DEI CITTADINI. Rispondi a STANISLAO NOTARPIETRO