I dati

Emergenza alimentare, distribuiti 480 buoni spesa per un valore di 183.900 euro

Le istanze pervenute sono state 2848 e ne sono state istruite con esito positivo, a tutto il 9 aprile, 585. Respinte il 30% delle istanze perché non rispondenti ai criteri di assegnazione

Attualità
Andria venerdì 10 aprile 2020
di la redazione
buono spesa
buono spesa © n.c.

Il Settore Servizi Sociali comunica che i buoni spesa di Emergenza Alimentare sinora distribuiti al domicilio degli aventi diritto, sono stati 480 per un valore equivalente di 183.900 euro.

Le istanze pervenute, via mail o consegnate agli uffici in formato cartaceo, sono state 2848 e ne sono state istruite con esito positivo, a tutto il 9 aprile, 585.

Per 183 istanze invece – dato al 9 aprile – vi è stato il diniego dell’Ufficio che, come si ricorderà, non solo esamina l’istanza, ma effettua anche un colloquio telefonico con i nuclei familiari richiedenti affidato agli assistenti sociali. Quindi in proporzione a quelle accolte, il 30% di istanze viene respinto perché non rispondenti ai criteri di assegnazione. Le istanze sospese per le quali sono in corso ulteriori accertamenti sono invece 23 (a tutto il 9 aprile).

Procede dunque il lavoro del Settore Servizi Sociali che con estrema rapidità, e diligenza, ha proceduto a definire l’iter, la modulistica, i criteri di assegnazione in coerenza con le disposizioni della Protezione Civile; sta esaminando le istanze e sta procedendo alla erogazione dei buoni in distribuzione già dal 7 aprile.

Via via che il Settore esaminerà tutte le altre istanze e disporrà l’assegnazione dei buoni spesa si procederà alla loro distribuzione affidata alle 4 organizzazioni cittadine di volontariato di Protezione civile.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • sabino tondolo ha scritto il 10 aprile 2020 alle 12:35 :

    Se hanno distribuito 480 da 20€ ,il totale mi sembra assurdo Rispondi a sabino tondolo

  • Alfredo russo ha scritto il 10 aprile 2020 alle 12:04 :

    Io voglio dire ai dirigenti comunali che stanno scherzando con il fuoco e qui qualcuno si brucerà anche se io brucerei tutti ad ogni modo c'è gente che non può fare la spesa pur recependo il redito di cittadinanza cosa stiamo aspettando ????????????? Rispondi a Alfredo russo