La nota della Uil Puglia

Ripresa dell’anno scolastico: ancora nessuna indicazione certa e poche risorse

I dirigenti scolastici pugliesi si mobilitano: martedì 14 sit-in a Bari. «Abbandonati al nostro destino»

Attualità
Andria sabato 11 luglio 2020
di La Redazione
Uil Scuola, Gianni Verga
Uil Scuola, Gianni Verga © n.c.

«Dal Ministero nessuna indicazione operativa concreta è pervenuta alle scuole e ai sindacati rispetto alla ripartenza in presenza: siamo al più totale ‘fai da te’ con tanti tavoli tecnici e nessuna decisione concreta»

La Uil Scuola Puglia, per voce del segretario generale regionale Gianni Verga, annuncia così la mobilitazione dei dirigenti scolastici pugliesi, “abbandonati dal ministero al loro destino, con assunzione di responsabilità eccessive, e al disagio dei genitori di quegli alunni che frequentano in piccole aule da 28 studenti, le così dette “classi pollaio”, che brancolano ancora nel buio a poche settimane dall’avvio dell’anno scolastico”.

Martedì 14 luglio, dalle 10 alle 12, i dirigenti scolastici si ritroveranno per un sit-in di protesta in via Castromediano, a Bari, dinanzi alla sede dell’Ufficio Scolastico Regionale, iniziativa che sarà anticipata da una conferenza stampa convocata alle 9,30 nella sede della Uil Scuola in Via Cirillo 73.

Lascia il tuo commento
commenti