Il fatto

Le immagini del disastro del 12 luglio usate nella fiction "Doc - nelle tue mani"

Ieri in una puntata della serie con Luca Argentero, si verifica un incidente ferroviario: nelle riprese di repertorio, ci sono alcuni frames della tragedia che si verificò sulla tratta Andria-Corato

Attualità
Andria venerdì 23 ottobre 2020
di La Redazione
Le immagini del disastro del 12 luglio usate nella fiction
Le immagini del disastro del 12 luglio usate nella fiction "Doc - nelle tue mani" © n.c.

Avrà fatto un certo effetto agli andriesi sintonizzati su Rai1 ieri sera aver visto, all'inizio del secondo episodio di "Doc - Nelle tue mani", le immagini "familiari" del disastro ferroviario che 4 anni fa ha sconvolto la nostra comunità.

Nella fiction che ha come protagonista Luca Argentero, un incidente ferroviario trasforma il reparto di Medicina Interna in un Pronto Soccorso improvvisato. Tutti i medici sono chiamati a dare il massimo per far fronte all’emergenza. Proprio nei primi frames, mentre la tv annuncia che si è verificato l'incidente, si intravedono le immagini del 12 luglio: una ferita aperta, nonostante sia passato tanto tempo, nel ricordo di chi da quel disastro non è uscito vivo.


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marianna Gaeta ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 09:20 :

    Sono immagini che fanno tanto male, soprattutto a chi ha perso una persona caro. È VERGOGNOSO che per fare audience si devono calpestare i sentimenti di persone che a distanza di quattro anni, non solo non hanno ancora avuto giustizia, ma devono sopportare simili sofferenze. Sorella di una vittima. Rispondi a Marianna Gaeta

    Nunzio papa ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 15:27 :

    Va be non lamentiamoci sempre anzi forse quelle immagini riportano la memoria di tutti che cio che e sucesso no dobbiamo dimendicare e mon deve succedere piu una cosa simile Rispondi a Nunzio papa

    Agata ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 13:30 :

    scusatemi, le immagini comunque dovevano prenderle da notizie di repertorio non essendo possibile inscenare un disastro ferroviario reale in una fiction .....le immagini erano molto lontane, veloci e piccole che solo il nostro occhio, anzi il nostro cuore e la nostra mente hanno potuto portarci a quel 12 luglio..... poteva essere qualsiasi altra immagine di qualsiasi altro disastro ferroviario che ha coinvolto tante altre persone. Pensiamo ai fatti. Rispondi a Agata

  • biagiu ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 08:11 :

    Vorrei ricordare a proposito che proprio ieri mattina si è tenuta l'udienza sul disastro ferroviario del 12/7/2016 che nessun media ha ricordato e parlato. Dimenticanza??? Oppure qualcuno vuole mettere sotto silenzio la STRAGE? VERGOGNA!!!! Rispondi a biagiu