Da Andria alla Florida, 30 quintali di olio extra vergine d'oliva partono con destinazione ....Topolino

Nuove possibilità commerciali per le nostre produzioni tipiche di qualità

Politica
Andria giovedì 06 agosto 2009
di La Redazione
© n.c.
Oltre trenta quintali di olio extravergine di oliva acquistati dalla Disney Co. per la fornitura di tutto il proprio sistema di ristorazione e ospitalità alberghiera.

È il primo risultato della nuova edizione di Qoco, manifestazione del Comune di Andria che per l'edizione 2009 è stata coordinata dall'agenzia per l'internazionalizzazione delle imprese del Patto territoriale Nord Barese-Ofantino.

La più grande multinazionale del divertimento del mondo ha scelto anche l'olio extravergine di oliva di Andria per la fornitura del suo sistema di ristorazione (500 punti ristoro di cui 300 sono ristoranti) e di ospitalità alberghiera (con 27 resort extralusso, 30mila camere, due navi da crociera da circa 6mila posti).

Il sindaco, Vincenzo Zaccaro ha osservato come «in tutto il mondo cresce l'attenzione per la dieta mediterranea che poggia proprio sull’olio extravergine di oliva. Da qui l’intuizione del marchio unico Qoco e la proposta del Comune di Andria, attraverso l’Agenzia per l’innovazione e l’internazionalizzazione di Corato, di aprire il nostro prodotto ad un partner internazionale dalle potenzialità straordinarie per le aziende andriesi che hanno aderito, che al momento sono undici ma che ci auguriamo possano aumentare».

Giovanni Del Mastro, assessore all’Agricoltura del Comune di Andria, ha osservato: «Affianco alla necessità di continuare a fare con Qoco marketing del territorio, senza il quale oggi è impossibile vendere qualsiasi prodotto, abbiamo voluto dare una possibilità di vendita ai nostri produttori che, non dimentichiamolo l’anno scorso sono scesi in piazza per la gravissima crisi del settore olivicolo».

«L’acquisto è per ora di 30 quintali di olio, che in una situazione di pesante stagnazione del mercato dell’extravergine di oliva e con grosse quantità di invenduto – dice Massimo Mazzilli, presidente Aint - rappresenta una prima importante boccata di ossigeno per i produttori».

I dettagli dell'iniziativa saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma domani 7 agosto alle 11:00 nella sala stampa a Palazzo di Città. Interverranno il sindaco di Andria Vincenzo Zaccaro, l'assessore alle attività produttive Giovanni del Mastro, la responsabile dell'agenzia Sabina Ferri, il produttore vitivinicolo Riccardo Matera e il produttore di olio Savino Agresti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • cicoloco ha scritto il 07 agosto 2009 alle 09:11 :

    per soli 30 q.li di olio si sta facendo grande quest'amministrazione? mha... Rispondi a cicoloco

  • osservatore1 ha scritto il 06 agosto 2009 alle 14:41 :

    Finalmente questa Amministrazione produce qualcosa di concreto. Speriamo soltanto che Zaccaro continui su questa strada lasciando da parte beghe politiche e politici da "quattro soldi" Rispondi a osservatore1