Il programma dello show organizzato da Paraiso Caraibico

"Il mondo è mio!" Due giorni di canti e danze in Piazza Catuma

Cover band dei Negramaro, The Giornalisti e dei Queen e ancora lo show man cubano Dago Hernandez, Wilmer Y Maria e da “Amici” anche Umberto Gaudino e Louise

Contenuti Suggeriti
Andria martedì 25 giugno 2019
di La Redazione
Il mondo è mio
Il mondo è mio © n.c.

È tutto pronto per lo show che caratterizzerà l’estate andriese e che si terrà in piazza Catuma il prossimo week end, ovvero 29 e 30 giugno 2019. In occasione della 18^ edizione del “Paraiso caraibico show” sarà portato in scena uno spettacolo ideato e pensato per accontentare le esigenze di un pubblico variegato.

Il programma di sabato 29 giugno - Inizio manifestazione ore 20,30 presentano Giuseppe Zingaro e Mariangela Sgaramella.

Alle ore 21 si esibirà dal vivo la cover-band più rappresentativa del gruppo Negramaro.

Alle ore 22 sarà la volta della cover band dei The Giornalisti ovvero “The Commercialisti”. Dulcis in fundo, la cover band dei Queen, reduce del tour in Spagna, sarà ad Andria e siamo certi che il pubblico dei giovani e quello dei meno giovani saprà apprezzare le proposte musicali cantandole insieme a squarciagola.

Il programma di domenica 30 giugno - Di rientro dal mare Piazza Catuma vi aspetta con sfilate di moda, stand espositivi, videoproiezioni sorprendenti, cantanti, ballerini, comici in un mix esplosivo di grande classe!

Dalla Sicilia, terra che lo ha adottato, arriva il cantante, show man e ballerino cubano, Dago Hernandez.

L’asd Paraiso Caraibico continua da oltre 20 anni a promuovere le danze afro-cubane, caraibiche, hip-hop, zumba nella città federiciana e lo fa cercando di superarsi anno dopo anno.

Domenica in piazza ci saranno anche le esibizioni di due dei ballerini cubani più famosi al mondo nel panorama afrocubano e caraibico Wilmer Y Maria.

Ancora una volta, ospiti illustri della serata saranno anche i presidenti delle associazioni più rappresentative del territorio: Centro Zenit, 3place, Onda d’Urto, Uuniti x Vivere. Realtà del mondo associazionistico che si riallacceranno al tema della due giorno “Il mondo è mio” nelle sue varie declinazioni sociali e culturali. Un’occasione per riflettere, sensibilizzare alle tematiche di strettissima attualità.

Nella serata di domenica 30 giungo saranno circa 200 tra ballerini maestri operatori service/luci, security, fotografi, cameraman e operatori del divertimento e dello spettacolo che allieteranno la piazza andriese che ha ospitato in passato anche il Battiti Live.

Un palco lungo e largo 14x12 metri, torri layer, 600 posti a sedere e tanto puro divertimento con il presentatore cubano Hernandez Machado Dagoberto.

Special guest dalla prestigiosa trasmissione televisiva di canale 5 “AmiciUmberto Gaudino e Louise!

Insomma, ci sono tutti i presupporti per restare ad Andria il prossimo fine settimana e godere della buona musica, quella cantata e quella che da oltre 20 anni fa emozionare giovani e meno giovani coppie che nel ballo hanno trovato una valida ragione di vita ed un ottimo motivo per tenersi in forma.

«Lasciateci ballare e cantare. Due divertimenti che non hanno mai fatto male a nessuno – commenta entusiasta Maurizio Paradiso, patron dell’Asd Paraiso Caraibico che continua con i ringraziamenti : «Per la collaborazione alla buona riuscita dell'evento non posso non ringraziare alcuni validi uomini e donne che con tenacia e passione si sono messi a disposizione affinché tutto fili liscio, grazie a Zingaro Cristina, Corallo Alessio, Loconte Marcantonio, Chiapperino Silvia, Liso Riccardo, Simone Lorenzo, Biancolillo Erika, Lomonte Ilenia, De Corato Filomena per la parte di animazione hip hop, caraibica ed il propedeutico. Ringraziamenti inoltre per la collaborazione anche Massaro Maristella Zumba, Pound, Total Body, Leone Group, Sterlicchio Lucia per il funzional-pilates il posturale; Lussy Dance per i balli di gruppo; Alessandro Di Noia; Raffaele Cuore e Carmela per la parte relativa al liscio e i balli da sala ed infine una super grazie a Pisani Antonella per il suo compito gestionale.

Lascia il tuo commento
commenti