Il fatto

Auto investe un grosso cinghiale sulla S.S. 170 per Castel del Monte

È accaduto ieri sera alle ore 21.30. Morto sul colpo l'animale mentre l'autovettura è risultata danneggiata gravemente tanto che si è reso necessario l'intervento del carro-attrezzi

Cronaca
Andria mercoledì 04 agosto 2021
di La Redazione
Auto investe un grosso cinghiale sulla S.S. 170 per Castel del Monte
Auto investe un grosso cinghiale sulla S.S. 170 per Castel del Monte © n.c.

Erano le ore 21:30, ieri, quando al km 11+400 della strada statale 170, dir. A per Castel del Monte, un'autovettura Jaguar F-Pace, condotta da un 30enne andriese, proveniente da Andria e diretto verso Castel del Monte ha investito un cinghiale di grossa taglia che gli si è parato improvvisamente davanti sbucando dalla campagna nel buio.

L'animale è morto sul colpo restando al centro della carreggiata mentre il veicolo ha riportato gravi danni tanto che si è reso necessario l'intervento del carro-attrezzi. L'automobilista ha riportato lievi lesioni per le quali si è riservato di sottoporsi successivamente a cure sanitarie e alla bisogna.

Numerose le segnalazioni giunte alla Centrale Operativa del Comando di Polizia Locale, che ha inviato immediatamente sul posto un equipaggio del Nucleo di Pronto Intervento e Infortunistica Stradale, il quale coadiuvato anche dai militari dell'Arma dei Carabinieri di una gazzella del Nucleo Radiomobile, ha provveduto a mettere in sicurezza il sito, evitando il verificarsi di ulteriori incidenti, ai rilievi del sinistro e alla rimozione del mezzo danneggiato.

Sul posto è giunto anche il personale dell'ANAS, ente proprietario della strada, che ha provveduto alla rimozione della carcassa dell'animale e alla pulizia della strada.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesco Di Corato ha scritto il 04 agosto 2021 alle 12:29 :

    Ormai queste notizie sono all'ordine del giorno e per questo, forse, non rendono l'idea della pericolosità della situazione, soprattutto in queste settimane in cui la strada del castello è percorsa da migliaia di veicoli e motocicli. Immaginate cosa sarebbe accaduto ieri se il malcapitato fosse a bordo di un'utilitaria o di una moto… Rispondi a Francesco Di Corato