Il fatto di cronaca

Esplode grosso petardo durante il derby di domenica scorso: tifoso andriese arrestato dalla Digos

​​​Con l’ausilio della Polizia Scientifica è stata avviata un’attività di indagine che ha consentito, mediante la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza, di individuare il responsabile

Cronaca
Andria mercoledì 24 novembre 2021
di la redazione
Polizia di Stato
Polizia di Stato © AndriaLive

Nella giornata di domenica, presso lo stadio “Degli Ulivi” di Andria, in occasione dell’incontro di calcio FIDELIS ANDRIA – A.S. BARI alla presenza di circa 5500 spettatori, all’interno della curva nord, riservata alla tifoseria locale, è stato esploso un petardo di grosse dimensioni che solo per un caso fortuito, non ha colpito un tifoso.

Gli operatori della Digos, con l’ausilio della Polizia Scientifica, hanno avviato un’attività di indagine, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, che ha consentito mediante la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza dello stadio, immediatamente acquisite dal personale Digos, di individuare ed arrestare il responsabile della pericolosa esplosione.

L’autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto ed ha disposto la misura degli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento
commenti