Il provvedimento

Obbligo di mascherine all'aperto dal 7 dicembre al 9 gennaio: la Sindaca adotta l'ordinanza

La disposizione non si applica ai bambini di età inferiore ai sei anni e per chi ha motivi di salute non compatibili con l’uso del dispositivo. Sanzioni da 400 a 3000 euro per i trasgressori

Cronaca
Andria venerdì 03 dicembre 2021
di Michele Lorusso
Viale Crispi
Viale Crispi © AndriaLive

Considerato l'aumento dei contagi da Coronavirus e del concentramento di persone che, in giornate festive e prefestive, si verifica in parte del Centro Storico e nelle aree del passeggio, con assembramenti spontanei di gente, soprattutto di giovane età, in zone adiacenti gli esercizi pubblici, è stata adottata un'ordinanza sindacale che, a partire dal 7 dicembre e fino al 9 gennaio prossimo, sancisce l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi all’aperto.

La mascherina dovrà essere indossata durante i seguenti orari e i seguenti giorni suddivisi tra festivi e pre-festivi:

  • 7 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 8 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 10 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 24.00
  • 11 dicembre dalle ore18.00 alle ore 24.00;
  • 12 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 17 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 18 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 19 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 24 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 25 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 26 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 31 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 01 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 02 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 05 gennaio dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 06 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 24.00;
  • 07 gennaio dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 08 gennaio dalle ore 18.00 alle ore 24.00;
  • 09 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 24.00.

Le vie interessate dalla disposizione, così come comunicato alla Prefettura Bat, sono:

  • centro Storico, delimitato da tutte le strade interne all'anello viario rappresentato dalle seguenti strade: Via Bovio, via Attimonelli, via Pendio San Lorenzo, via Porta Nuova, Via Manthonè, Piazza Porta La Barra, via Orsini, Piazza Ruggero VII, via Onofrio Jannuzzi, via De Gasperi;
  • corso Cavour;
  • via Regina Margherita;
  • viale Crispi;
  • viale Roma;
  • via Firenze;
  • Piazza Marconi;
  • via Torino;
  • via Duca degli Abruzzi e via Duca di Genova.

L’obbligo non si applica ai bambini di età inferiore ai sei anni e per chi ha motivi di salute non compatibili con l’uso continuativo della mascherina.

L’inosservanza dell’ordinanza è punita con l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 400,00 ad € 3.000,00, cosi come previsto dall’Art. 4 comma 1 del Decreto Legge 25.3.2020 n. 19 convertito in Legge 22.5.2020 n. 35.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • AmicodiPeppone ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 16:31 :

    ....dopo attenti e scrupolosi studi, non so di chi ed con quale metodologia, hanno "partorito" l'ordinanza del covid virus orastradale leopardiano!!! Rispondi a AmicodiPeppone

  • Franco ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 11:14 :

    Se va bene dirà che è merito suo che ha messo le restrizioni. Se va male è colpa nostra che non le abbiamo rispettate. È marketing non epidemiologia. Rispondi a Franco

  • Marco ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 10:58 :

    Leggo che Decaro, come Anci, sta cercando di mettere ordine nella creatività sanitaria dei Sindaci. Stiamo sfiorando l'assurdo. Rispondi a Marco

  • Nicola lopetuso ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 21:27 :

    Se marito moglie e bimbo passeggiano per conto loro che senso ha indossare la mascherina? Posso capire se ci si ferma a parlare con altri. Ed anche qui avrei da ridire perché se mi metto a distanza non ha senso la mascherina. Questa regola andrebbe applicata agli assembramenti. Poi chè senso ha discriminare per orari e vie creando solo più confusione. Rispondi a Nicola lopetuso

  • Graziano ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 20:10 :

    Ma almeno il Governo usa il paravento dei pareri del Comitato Tecnico Scientifico ma in questo caso chi sono i suggeritori? Boh.... Rispondi a Graziano

  • Addottato andriese ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 19:43 :

    Noi della nostra zona siamo salvi ,ma che ordinanza è.il centro si è periferie no il COVID va in ferie?.. Rispondi a Addottato andriese

  • Marco ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 19:43 :

    Secondo me il solito sistema per fare un po' di cassa con le multe, approfittando della confusione - voluta - tra vie, orari e giorni. Rispondi a Marco

  • Salvo ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 16:20 :

    Perché non distribuite un promemoria per ricordarci gli orari i giorni e le vie in cui si può incontrare il virus? Cose da pazzi !!! Sarebbe stato meglio dire che dal 7/12 al 9/1 mascherina obbligatoria all'aperto in tutta la città. Sicuramente più semplice e più sicuro. Rispondi a Salvo

  • Andriese ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 13:54 :

    Leggendo questi commenti mi rendo sempre più conto che ci sono più ignoranti che persone che capiscono, ma prima di fare commenti aggiornatevi e magari alle prossime votazioni candidatevi visto che con le parole sapete ordinare così bene.. Rispondi a Andriese

    Franco ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 19:14 :

    Se si capisse qualcosa di quello che volevi dire qualcuno magari potrebbe anche provare a risponderti. La chiarezza è necessaria quando si esprime una opinione. Rispondi a Franco

    Bordon ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 14:46 :

    Quindi secondo lei non essere convinti di come è stata fatta l ordinanza è da ignoranti ? Argomenti la cosa, se ne è capace,Se legge bene non si discute l ordinanza ma i luoghi e gli orari in cui vige. Fatta per tutto il territorio ha un senso e una validità . In altre strade ci sono bar, supermercati, negozi dove si crea affollamento e quindi andrebbe messa la mascherina all aperto. Evidentemente chi ci governa , e penso anche lei , vive al centro e non vede il resto della città Rispondi a Bordon

  • Tondolo Luca ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 12:57 :

    mi chiedo su quali basi scientifiche si basa questo provvedimento visto una incidenza di contagi bassissima, si torna indietro di un anno nonostante la popolazione della Bat sia vaccinata con la seconda dose oltre 80% ???? Rispondi a Tondolo Luca

  • Flora ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 08:25 :

    Ma invece di pensare sempre e solo alle mascherine, si può Anke pensare di organizzare qualcosa in città x il mese di dicembre dove in tutta la Puglia stanno già facendo qualcosa e noi come al solito pensiamo ad altro? Vogliamo almeno solo x qesto mese far dimenticare ai nostri bimbi ke nn esistono solo mascherine e covid ke ne hanno abbastanza senza averne colpa... Rispondi a Flora

  • Riccardo gugliemi ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 08:13 :

    PERCHÈ SOLO NEL CENTRO? IO ABITO IN VIA PADRE SAVARESE E QUI NON METTONO LE MASCHERINE NEMMENO I NEGOZIANTI ALL'INTERNO DELLE ATTIVITÀ, PIÙ DI UNA VOLTA HO SEGNALATO MA NULLA NON SI VEDONO VOLANTI DELLA MUNICIPALE NE SANZIONI. PERCHÈ IN PERIFERIA POSSONO FARE I CAZZI CHE VOGLIONO E IL.CENTRO DEVE SEMPRE ESSERE UN ESEMPIO PER TUTTI? QUESTA NON È UNA GESTIONE CORRETTA. SI ALLE MASCHERINE PER PRESERVARE AUMENTI DI CONTAGIO MA IN TUTTA LA CITTÀ MA CON CONTROLLI SERI. Rispondi a Riccardo gugliemi

    montereale gaetano ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 17:28 :

    azz Rispondi a montereale gaetano

    Annalisa L. ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 12:31 :

    Ma ti si è incantato il tasto delle maiuscole? E poi quelle parole non giovano alla persuasione. Rispondi a Annalisa L.

  • Francesco ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 07:38 :

    Il provvedimento, opportuno, giusto e legittimo, diventa difficilmente applicabile per la sua selettività per orari e giorni. Andava proposto più semplicemente per l'intera giornata e per l'intero periodo nelle zone indicate. Rispondi a Francesco

    Franco ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 19:16 :

    Oppure non andava imposto proprio vista la mancanza di studi scientifici a proposito di mascherine all'aperto. Rispondi a Franco

  • Cesare Maggiore ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 07:03 :

    Certo che per il rispetto delle regole ci vorrebbe buon senso e senso civico. Un esempio: ad Andria l' uso della cintura da parte degli automobilisti è un optional, la usa 0,1%. Vuolsi così ove si vuole , ciò che si puote e più non dimandar, egregia sindaca.!!! Rispondi a Cesare Maggiore

  • Lorenzo Grillo ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 06:22 :

    A me quello che fa ridere è che hanno messo anche determinate vie della città. Come se il virus non ci fosse nelle altre zone della città. Le persone si possono trovare a parlare o passeggiare da un'altra parte. Rispondi a Lorenzo Grillo

    montereale gaetano ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 17:28 :

    infatti ahahhahahahah Rispondi a montereale gaetano

  • Antonio Anelli ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 05:18 :

    Qualcuno informi i leaders di Fratelli d'Italia e Lega e faccia capire quanto non sia stata una bella trovata l'abolizione dell'obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto, abolizione chiesta da loro con grande insistenza e poi effettivamente ottenuta. Rispondi a Antonio Anelli

    Bordon ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 11:11 :

    Indipendentemente dagli orientamenti politici, penso sia di csx, ma lei pensa che mettere la mascherina come da ordinanza sia corretto? Rispondi a Bordon

  • Francesca cognetti ha scritto il 03 dicembre 2021 alle 21:45 :

    Ma il virus oltre hai giorni predisposti ha pure l orario e fino a qua ci siamo... E nel resto delle ore il virus che fa? Chiedo x un amico Rispondi a Francesca cognetti

  • Annalisa L. ha scritto il 03 dicembre 2021 alle 20:34 :

    Certo che ricordarsi la via, l'ora e il giorno nei quali indossare la mascherina è un bello sforzo mentale. Utile in questi giorni di confusione. Rispondi a Annalisa L.

  • Franco ha scritto il 03 dicembre 2021 alle 18:26 :

    Con quali presupposti scientifici, ma anche giuridici, un Sindaco, che non è un medico, può emettere una ordinanza sanitaria di questa portata senza neppure dare motivazioni? Rispondi a Franco

  • Bordon ha scritto il 03 dicembre 2021 alle 17:28 :

    L intento è buono vediamo se saranno capaci di attuarlo e controllare. Certo gli orari le strade fanno complicare le cose , potevano estendere il divieto a tutto il territorio e senza fasce di orario. Speriamo che non sia solo un modo per lavarsi le mani e dire il provvedimento c’era ma non è stato rispettato e le forze dell’ordine non erano sufficienti. Spero che il commento sia inerente all articolo Rispondi a Bordon

    montereale gaetano ha scritto il 05 dicembre 2021 alle 17:29 :

    ma per favore buono di cosa Rispondi a montereale gaetano

    Graziano ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 08:17 :

    Infatti è solo un buon intento, quello di cui è lastricato l'Inferno diceva Dante. Privo com'è di motivazioni epidemiologiche serve solo come spot per i Sindaci. Per dire "abbiamo fatto il possibile ma non vi siete comportati bene, colpa vostra se a gennaio chiudiamo di nuovo". Rispondi a Graziano