Il fatto

Trova un verme in una bibita, ragazzina andriese in Pronto Soccorso

Il caso ora passa nelle mani della magistratura, su segnalazione della Polizia di Stato, che effettuerà le analisi microbiologiche per accertare la natura di questo "intruso" indesiderato

Cronaca
Andria martedì 16 gennaio 2018
di La Redazione
analisi
analisi © n.c.

Un fatto insolito che ha causato non poco timore in una famiglia andriese: questo pomeriggio, infatti, una bambina di 9 anni, appena stappata una lattina di bibita gassata, si sarebbe accorta del cattivo odore mentre accostava la bibita alla bocca. Allarmata dal fatto, ha richiamato l'attenzione dei genitori che avrebbero scorso, all'interno della lattina, un verme o comunque un filamento non ben identificato di massa mucosa.

I due genitori l'hanno condotta, per precauzione, in Pronto Soccorso per effettuare degli accertamenti, portando con loro anche la lattina "incriminata".

La bambina non pare aver subito danni ma al momento è sotto osservazione.

Il caso ora passa nelle mani della magistratura, su segnalazione della Polizia di Stato che ha sequestrato la bevanda. Si cercherà di individuare il lotto e quindi la provenienza della bibita, con l'ausilio dell'ufficio Igiene di Andria e del SIAN. Verranno effettuerà le analisi microbiologiche per accertare la natura di questo "intruso" indesiderato.



Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • arararara ha scritto il 17 gennaio 2018 alle 15:19 :

    Per individuare il lotto di produzione, la scadenza e il luogo di produzione basta leggere il codice riportato sul fondo della lattina, non vedo cosa ci sia da cercare... Rispondi a arararara

  • Anna ha scritto il 16 gennaio 2018 alle 20:26 :

    Dio mio , non ci sono parole Rispondi a Anna