Il resoconto

​Ribaltamento di un trattore in tangenziale e omissione di soccorso in via Ospedaletto

Attività intensa da parte del nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale, tra ieri ed oggi, intervenuta per regolare il traffico ed effettuare i rilievi in tre distinti sinistri stradali

Cronaca
Andria lunedì 10 dicembre 2018
di La Redazione
il trattore ribaltatosi sulla tangenziale
il trattore ribaltatosi sulla tangenziale © n.c.

Giornate impegnative per il nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale che ieri sera è intervenuto in via Ospedaletto, all’intersezione con viale Virgilio, dove si è verificato un sinistro stradale che ha provocato 4 feriti tra cui anche una donna in gravidanza; il conducente di una delle due autovetture coinvolte nell’incidente si è dato alla fuga subito dopo l’impatto con l’altra autovettura omettendo di prestare soccorso ai feriti.

A seguito di accurata attività di indagine da parte della Polizia Locale, l’uomo è stato identificato e denunciato. Si è scoperto, per giunta, che l’autovettura su cui viaggiava il fuggitivo era sprovvista di assicurazione.

«Statisticamente, nel 90% dei casi in cui si verifica l’omissione di soccorso, riusciamo ad identificare gli irresponsabili grazie anche ai numerosi sistemi di videosorveglianza di cui la città è dotata – commenta il Maresciallo Capo, Mauro Moschetta, dal comando della Polizia Locale -. Approfitto, pertanto, con l’approssimarsi delle festività e l’aumento del traffico per le vie cittadine, per invitare tutti gli automobilisti alla prudenza e al rispetto delle regole per il bene di tutti, pedoni, passeggeri e guidatori».

Intanto stamattina, alle ore 8.50 circa, la Polizia Locale è intervenuta nuovamente in via Ospedaletto, all’altezza dell’incrocio con Corso Italia, per effettuare i rilievi nell’ambito di un altro sinistro stradale verificatosi tra una Fiat Punto, su cui viaggiavano marito e moglie, ed una Lancia Y guidata da un 75enne. Dinamica ancora in corso di accertamento pare che una autovettura uscisse dalla sosta per immettersi sulla corsia di marcia impattando con l’altro veicolo. Bilancio dell’incidente: 3 feriti lievi, per fortuna.

Un po’ più serio, invece, l’incidente che si è verificato sulla tangenziale, all’altezza della stazione di benzina Lovaglio, attorno alle ore 9.30, quando un 30enne a bordo del suo trattore avrebbe "agganciato" distrattamente il guardrail provocando così il ribaltamento del mezzo. Il conducente è stato sbalzato a terra, ma fortunatamente la barra anti ribaltamento avrebbe ridimensionato la gravità dell’urto. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha trasferito in codice rosso il guidatore. Fortunatamente le sue condizioni di salute non sono gravi.

Sul luogo la pattuglia del nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale ha dovuto regolare il traffico a senso unico alternato di marcia per facilitare la rimozione del mezzo e permettere la pulizia della strada a seguito del riversamento di olio e carburante sull’asfalto. Operazioni che si sono concluse attorno alle ore 11.30 con il conseguente ripristino della regolare viabilità sul tratto stradale interessato.

Lascia il tuo commento
commenti