La nota

Falsi capi firmati sequestrati all'interno di una ditta andriese

83 capi di abbigliamento contraffatti e relativi accessori sono stati sottoposti a sequestro. Il legale rappresentante dell'azienda è stato denunciato alla locale Autorità Giudiziaria

Cronaca
Andria venerdì 17 maggio 2019
di La Redazione
Capi contraffatti - immagine di repertorio
Capi contraffatti - immagine di repertorio © n.c.

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bari congiuntamente al personale della Polizia Locale di Andria, in attuazione del protocollo d’intesa, hanno scoperto, - si legge nella nota congiunta - in alcuni locali di una ditta di Andria, 83 capi di abbigliamento contraffatti e relativi accessori.

La merce, riportante marchi di svariate case di moda quali Gucci, Chanel, Dior, Moschino, Fendi, Chloè, Prada e Levi’s, è stata prontamente sottoposta alla perizia delle case titolari dei marchi, che hanno confermato la contraffazione.

In particolare, pare che il negozio di vendita al dettaglio avesse una pagina Facebook su cui pubblicava foto dei capi in questione, per cui non era autorizzata la vendita: dopo alcune segnalazioni l'Agenzia delle Dogane ha quindi avviato le indagini e verificato la contraffazione.

I capi di abbigliamento sono stati sequestrati e il legale rappresentante della ditta è stato denunciato alla locale Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento
commenti