Il fatto

Fermo per gli ascensori della scuola elementare “G. Verdi” e della scuola media “Dante Alighieri”

I provvedimenti sono stati adottati “ai fini della tutela della sicurezza delle persone fino alla data della verifica straordinaria con esito favorevole”

Cronaca
Andria giovedì 13 giugno 2019
di la redazione
Ascensore
Ascensore © n.c.

Il tema della sicurezza nelle scuole è spesso oggetto di morbosa attenzione dopo qualche scossa di terremoto, ma poi tende a cadere nel dimenticatoio della cronaca e della discussione politica.

Eppure di questioni riguardanti detta tematica su cui discutere ce ne sarebbero tantissime.

Anche la nostra città offre interessanti spunti di riflessione che dovrebbero interessare la politica e non solo. Per esempio, tali spunti si potrebbero prendere dalle determinazioni dirigenziali n. 2001 e 2002 del Settore Intervento Edilizio-Commerciale-Sviluppo Economico-SUE-SUAP-Agricoltura del comune di Andria, con le quali è stato determinato il fermo di due ascensori installati presso due diverse scuole, ovvero, la scuola elementare 5° circolo “G. Verdi” e la scuola media “Dante Alighieri” sita a via Ospedaletto.

Le decisioni, datate 11 giugno, derivano da verbali di verifica periodica negativi trasmessi all’ente dall’organismo di certificazione in data 3 giugno e sono state adottate “ai fini della tutela della sicurezza delle persone fino alla data della verifica straordinaria con esito favorevole”.

Non è dato sapere quali siano i motivi degli esiti negativi e dell’attesa di 8 giorni per l’adozione dei provvedimenti di fermo, però almeno si spera che nei mesi estivi si facciano i controlli dovuti presso tutti i plessi scolastici, così da garantire un rientro sicuro a settembre.

Lascia il tuo commento
commenti