L'aggiornamento dopo i controlli effettuati sul territorio

Detenzione illegale di proiettili, denunciato a p.l. durante i controlli dei Carabinieri

Un 55enne è stato trovato in possesso di 2 proiettili, rispettivamente cal. 7,65 e 6,35 mm., occultati in un vano ripostiglio della propria abitazione

Cronaca
Andria mercoledì 14 agosto 2019
di la redazione
Andria passata al setaccio da Carabinieri e Cacciatori, si susseguono blitz e arresti
Andria passata al setaccio da Carabinieri e Cacciatori, si susseguono blitz e arresti © n.c.

Proseguono incessanti i controlli dei Carabinieri nell’alto barese, anche oggi estesi fino al territorio di Andria. Dalla serata di ieri, fino alla mattinata, oltre alle unità territoriali dell’Arma, particolarmente proficuo è stato l’impiego del contingente di rinforzo dello Squadrone Cacciatori Puglia, nonché di un elicottero del 6° NEC di Bari. L’azione combinata delle unità territoriali e di quelle speciali non ha tardato a dare i suoi frutti.

In particolare, ad Andria. F.R. 55enne è stato denunciato a p.l., in quanto trovato in possesso di 2 proiettili, rispettivamente cal. 7,65 e 6,35 mm., detenuti illegalmente ed occultati in un vano ripostiglio della propria abitazione.

Inoltre, sono stati eseguiti controlli e segnalazioni all’UTG della BAT, nei confronti di 4 giovani trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti per uso personale.

L’attività di prevenzione posta in essere dal Comando Provinciale di Bari si inquadra in una più ampia manovra di contrasto posta in essere contro i fenomeni della criminalità comune ed organizzata nell’alto barese e, nelle prossime ore, verrà ulteriormente intensificata al fine di garantire un Ferragosto in condizioni di maggiore sicurezza alla comunità locale ed ai numerosi turisti affluiti per il periodo estivo.

Lascia il tuo commento
commenti