Il fatto

Morso a Zanzibar da un cane affetto da rabbia, dopo mesi di cure muore 45enne andriese

Un viaggio programmato a lungo, fortemente desiderato e voluto, che rappresentava il sogno di una vita: l'aver ricevuto casualmente il morso dell'animale ha rappresentato una fatalità contro cui poco c'è stato da fare

Cronaca
Andria martedì 19 novembre 2019
di La Redazione
Sandro Prodon
Sandro Prodon © fb

Una triste vicenda che oggi ha avuto il peggiore degli epiloghi: si è spento al Policlinico di Bari, dopo un mese di coma e di speranze vane e sofferenze, il 45enne andriese Sandro Prodon. Particolarmente insidiosa è stata la malattia contratta durante una vacanza a Zanzibar: l'uomo, infatti, partito lo scorso 7 settembre, all'interno del villaggio è stato morso da un cane ed avrebbe contratto una forma di rabbia che però non gli ha pregiudicato il prosieguo della vacanza. I primi segnali di malessere sono sopraggiunti dopo circa due settimane dal rientro ad Andria. Nonostante il ricovero dapprima nel reparto malattie infettive di Bisceglie "Vittorio Emanuele II", poi al policlinico di Bari ed il ricorso alla consulenza di specialisti esteri non c'è stato nulla da fare.

Un viaggio programmato a lungo, fortemente desiderato e voluto, che rappresentava il sogno di una vita: l'aver ricevuto casualmente il morso dell'animale ha rappresentato una fatalità contro cui poco c'è stato da fare.

Non ci sono parole, sembra impossibile crederci. Lavoratore buono, gentile, sempre disponibile con gli altri e, chi lo conosce molto bene, legatissimo alla sua famiglia a cui porgiamo le più sentite condoglianze della redazione di AndriaLive.

Lascia il tuo commento
commenti