Il fatto

Terremoto ad Andria con epicentro in località Pandolfelli

È accaduto alle ore 8:50 circa. Magnitudo 2,7. Una scossa con epicentro ad Andria che seppur di lieve entità è stata avvertita in maniera netta

Cronaca
Andria mercoledì 08 gennaio 2020
di La Redazione
Forte scossa di terremoto avvertita in città evacuate scuole
Forte scossa di terremoto avvertita in città evacuate scuole © AndriaLive

Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto a 5 chilometri da Andria, precisamente in località Pandolfelli, con coordinate geografiche (lat, lon) 41.18, 16.3. L'evento sismico è stato localizzato ad una profondità di 9 chilometri.

La scossa, registrata dalla Rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stata avvertita principalmente anche nella vicina città di Corato.

A scopo precauzionale sono state evacuate le scuole e gli edifici pubblici.

È durato pochissimo ma tanto è bastato per non avere dubbi sulla natura dell'evento che tutti gli andriesi hanno ben percepito.

Andria, assieme a Bisceglie e Trani è tra le città della sesta provincia pugliese a ricadere nella zona 3 (zona in cui è meno probabile il rischio di forti terremoti) a differenza degli altri 7 comuni della Bat che ricadono nella zona 2, invece, a più alta probabilità.

Lascia il tuo commento
commenti