Il fatto

Incidente all'incrocio di via Togliatti: ferite due donne

L'incidente è avvenuto attorno alle ore 11 di stamane, ad impianto semaforico regolarmente funzionante

Cronaca
Andria martedì 21 gennaio 2020
di La Redazione
L'incidente
L'incidente © n. c.

Anche quando i semafori funzionano regolarmente si scontrano.

Alle ore 11:05 odierne, all'intersezione semaforizzata di Viale P. Togliatti e Via P. Savarese una BMW X1, condotta da un trentaduenne, e una Fiat 500 condotta da una cinquantenne, con a bordo anche una passeggera di ottantatreenne, sono pervenute a collisione. Le due donne sono rimaste ferite e sono state trasportate, tramite autoambulanza del 118 intervenuta sul posto, al Pronto Soccorso dell'Ospedale "L. Bonomo" di Andria in codice rosso.

Per il rilevamento dell'incidente stradale sono intervenuti gli Agenti del Nucleo di Pronto Intervento e Infortunistica Stradale del Comando di Polizia Locale, che stanno indagando per ricostruire la dinamica.

Un particolare, che il coordinatore delle indagini, ha definito eufemisticamente "curioso e singolare" è emerso dalle prime indagini: entrambi i conducenti coinvolti hanno dichiarato di aver impegnato l'incrocio con il verde semaforico.

Gli investigatori stanno visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza installati in zona per accertare quali dei due veicoli coinvolti sia, invece, transitato con il rosso semaforico, rendendosi responsabile dell'incidente che avrebbe potuto causare una tragedia se uno dei veicoli fosse stato, ad esempio, a due ruote dicono dal Comando di Polizia Locale.

Il coordinatore del Nucleo specialistico della Polizia Locale ha ricordato: "Spesso si attribuiscono, a torto o a ragione, responsabilità di un incidente alle carenze della Pubblica Amministrazione in relazione alle condizioni precarie e di scarsa manutenzione delle strade e della segnaletica stradale compresa quella luminosa ma, a dirla tutta, a molti dei conducenti coinvolti nei sinistri stradali sfugge il perché le norme del Codice della strada siano imposte e sia importante osservarle: occorre salvaguardare la sicurezza stradale e tutelare la vita umana sicché viene anche prescritto il dovere, addirittura anche in assenza di specifiche norme di condotta, di adottare tutte le misure idonee ad evitare pericolo per la circolazione stradale."

Se non capiamo bene questi concetti, non saranno certo le sanzioni, di qualsiasi natura, a ridurre il numero degli incidenti stradali, dei feriti e, soprattutto, dei morti sulle strade."

Non sono ancora state definite le prognosi delle due donne ferite, anche se pare siano state escluse, al momento, eventuali prognosi riservate.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Leonardo Matera ha scritto il 21 gennaio 2020 alle 17:14 :

    Fosse avvenuto ad un incrocio con il semaforo spento, tutti a prendersela con l'Amministrazione Comunale, come se ad ogni incrocio fosse indispensabile un semaforo. Al riguardo segnalo che all'incrocio tra Viale Goito e Via Barletta il semaforo è spento: pur transitando migliaia di veicoli ogni giorno, non si registrano incidenti. Rispondi a Leonardo Matera