Il fatto

Tentano di rubargli l'autovettura intralciando la strada con un grosso albero

È accaduto ieri sulla ex 98. Vittima del tentato furto un giovane 33enne che è riuscito a sfuggire dai malviventi e recarsi presso il pronto soccorso per ricevere le cure necessarie dopo aver ricevuto i vetri frantumati sul viso

Cronaca
Andria giovedì 06 febbraio 2020
di La Redazione
un finestrino rotto
un finestrino rotto © n.c.

Brutta avventura per un giovane 33enne andriese che di ritorno a casa, ieri sera, sulla ex 98 è stato vittima di un tentato furto della sua autovettura, un SUV di grossa cilindrata.

Durante il tragitto è stato costretto a bloccarsi per via di un grosso albero messo di traverso sulla carreggiata. A mezzo fermo, due individui hanno tentato di intrufolarsi nell’abitacolo: dapprima hanno rotto con un grosso masso il vetro del lato guidatore, successivamente hanno versato sia sul volto del giovane che sul parabrezza del liquido bianco per accecarlo e toglierli la visuale frontale.

Il 33enne, con il volto ferito dai vetri frantumati, non si è dato per vinto ed è riuscito a sfuggire ai malviventi e a recarsi presso il pronto soccorso del locale nosocomio per ricevere le cure necessarie per poi effettuare denuncia ai Carabinieri che adesso indagano sull’accaduto.

Non sarebbe il primo episodio del genere sul tratto che collega la città federiciana alla Capitanata. Non meno di due settimane fa ricevevamo un’altra segnalazione: un giovane 30enne veniva raggiunto nei pressi dello svincolo per Montegrosso da due malviventi che immobilizzavano il veicolo su cui viaggiava, un’Alfa Romeo, e dopo aver fatto scendere il giovane originario di Monopoli, si impossessavano dell’autovettura e di tutta la strumentazione musicale che lo stesso trasportava. Solo e senza cellulare ha dovuto chiedere aiuto ai passanti per poi denunciare alle forze dell’ordine l’accaduto.

Lascia il tuo commento
commenti