Il fatto

Coronavirus, positivo il padre di una dipendente del Tribunale di Trani. Sanificazione in corso

Solo le udienze urgenti della sezione penale, quelle con detenuti, si possono tenere ma con il consenso degli indagati

Cronaca
Andria giovedì 26 marzo 2020
di la redazione
Aula gip Tribunale di Trani
Aula gip Tribunale di Trani © AndriaLive

Da questa mattina è in corso la sanificazione dei Palazzi di Giustizia di Trani, dopo che il padre di una dipendente è risultato positivo al Coronavirus, ed è attualmente ricoverato in rianimazione. Si tratta del sesto caso accertato a Trani. La dipendente non risulta positiva, ma in via precauzionale, su richiesta dello stesso Tribunale, il Comune sta facendo eseguire la sanificazione di Palazzo Torres, che ospita procura e tribunale penale, e dell'edificio di piazza Mazzini, dove hanno sede gli uffici della polizia giudiziaria, entrambi chiusi al pubblico.

Domani toccherà anche agli altri 4 edifici presenti in città che ospitano le sezioni del civile, fallimentare, lavoro e ufficiali giudiziari. Le udienze ordinarie, per tutte le sezioni, non si svolgono da alcune settimane, con rinvii automatici comunicati via Pec. Solo le udienze urgenti della sezione penale, quelle con detenuti, si possono tenere ma solo con il consenso degli indagati.

A giorni, però, sarà attiva la piattaforma informatica che consentirà alle parti di partecipare all'udienza da ambienti diversi (gli avvocati dal proprio studio, gli assistiti dal carcere e i magistrati dal tribunale).

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette