Le foto

Vigilia della Fase 2, ad Andria tanti “a passeggio”, come nulla fosse

Troppa gente in giro, così rischiamo

Cronaca
Andria domenica 03 maggio 2020
di La Redazione
viale della villa comunale e via Regina Margherita
viale della villa comunale e via Regina Margherita © n.c.

Siamo alle solite: nonostante la cosiddetta 'fase 2' avrà inizio solo da domani, ad Andria stamattina c’era tantissima gente in giro, noncurante del lockdown ufficialmente ancora in atto e della necessità di mantenere ancora l'allerta alta sulle misure previste per evitare la diffusione del contagio.

Infatti il Dpcm prevede che si possa uscire solo per motivi di lavoro, necessità o per approvvigionamento alimentare: invece oggi, approfittando della domenica di sole, tantissimi cittadini si sono riversati in strada, da viale Crispi alla Villa Comunale, che teoricamente è interdetta a tutti.

Alcuni senza mascherine, altri con le mascherine calate solo a mezza bocca, distanze non rispettate: se oggi va così, cosa succederà da domani?

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • freetimeannav.07@libero.it ha scritto il 05 maggio 2020 alle 13:59 :

    1 mese e mezzo a casa. Fra un pò ci ritorniamo a causa di chi il cervello ce l'ha solo per fare peso sulla bilancia! Le forze dell'ordine, in generale, si son tanto da fare, in questi giorni passati, a comminare multe anche a poveri vecchi e adesso? Adesso che dovrebbero essere dispiegate soprattutto ne punti nevralgici, dove sono!!?? Fatto male a non rendere obbligatorie le mascherine 'alzate sul viso, non come accessorio!! Ma x favore!! Quando si svegliano? Sanno essere forti solo quando per strada nn c'è nessuno!? Rispondi a freetimeannav.07@libero.it

  • Luigi ha scritto il 05 maggio 2020 alle 06:13 :

    Se non stiamo attenti dobbiamo prendere dinuovo una ricaduta e pure grossa Rispondi a Luigi

  • Luigi Suriano ha scritto il 04 maggio 2020 alle 12:41 :

    Purtroppo è previsto l’aumento dei contagi e queste foto ne sono la prova in anticipo. La gente non ha ancora capito che nonostante la distanza, le mascherine, i guanti e il gel sanificante i contaci comunque ci sono. NON SIAMO ANCORA FUORI, dall’epidemia lo vogliamo capire o no? Stupidi menefreghisti quando volete accorgervene, quando si riempiranno gli ospedali???? Rispondi a Luigi Suriano

  • Stl ha scritto il 04 maggio 2020 alle 12:11 :

    Purtroppo la gente IGNORANTE non potremmo cambiarla mai neanche se stiamo in casa altri 3 mesi, ciò che ci manda in bestia è che a pagare le spese del loro menefreghismo,sono i bravi cittadini che si impegnano x il bene di tutti.. Io chiedo controlli serrati e multe x questa gente stupida incivile irrispettosa e incurante di tutto ciò che può succedere.. Rispondi a Stl

  • Antonio Anelli ha scritto il 04 maggio 2020 alle 08:15 :

    Qui oggi 4 maggio 2020 alle ore 10:15 in Via Regina Margherita e Viale Crispi c'è il solito chiacchiericcio di sempre, quello che si verificava in tempi normali, prima del Covid-19. "Sperem ben"! Rispondi a Antonio Anelli

  • Luigi ha scritto il 04 maggio 2020 alle 06:08 :

    Secondo me non credo che manteniamo le norme di sicurezza, peggio per noi soprattutto buttando per terra guanti e mascherine. Rispondi a Luigi

  • Giovanni Bellusci ha scritto il 04 maggio 2020 alle 05:31 :

    Faremo la fine della Lombardia agli inizi. Rispondi a Giovanni Bellusci

  • Antonella cristiani ha scritto il 03 maggio 2020 alle 23:12 :

    Domani sarà peggio e così via C'è chi si è dato appuntamento domani per andare a passeggio Ma. Ci rendiamo conto? Poi ci lamentiamo del presidente Conte se richiudera tutto... Non hanno capito niente che devono stare in casa Rispondi a Antonella cristiani

  • Matera Sergio ha scritto il 03 maggio 2020 alle 21:50 :

    Volevo aggiungere.... Che nella nostra zona (pineta) stasera....verso le 22,00 circa si sono sentiti fuochi d'artificio.....complimenti al festeggiato!! Oh e finita la D....A!?!? SI ritorna alla normalità!?!? NoI siamo tutelati dal niente!! Volevo precisare anche questo! Siamo tutti falsi è politicanti..... M'ha senza niente.... Andiamo avanti popolo... Sempre così.... Daremo sempre un bellissimo futuro al nostro futuro.... È SOPRATUTTO ai nostri FIGLI!! Rispondi a Matera Sergio

  • Guido Lavespa ha scritto il 03 maggio 2020 alle 21:38 :

    Non dovevano aprire il recinto ora la M...andria sarà incontrollabile, ve lo avevo già detto in precedenti commenti, poi non lamentatevi se succede il peggio. Rispondi a Guido Lavespa

  • Andriese72 ha scritto il 03 maggio 2020 alle 20:36 :

    Lì vicino c'è la caserma dei Carabinieri possibile che nessuno si sia accorto di nulla? Rispondi a Andriese72

  • Pastore Maria ha scritto il 03 maggio 2020 alle 19:53 :

    Buonasera ma sì sapeva conoscendo le teste vuote della gente possiono solo crearci problemi spero che la scuola rimane chiusa sino al prossimo anno perché molti genitori sono matti non sì preoccupano dì quello che c'è fuori e questo non deve creare problemi agli altri bambini e genitori che ci tengono e sono preoccupati Rispondi a Pastore Maria

  • Alfredo russo ha scritto il 03 maggio 2020 alle 19:24 :

    E le forze Dell ordine d overano a farsi un caffè ci inquineremo tutti e tornerà a chiudere nuovamente tutto Rispondi a Alfredo russo

    Maurizio lambo ha scritto il 04 maggio 2020 alle 17:53 :

    Carissimo Alfredo Non c'entrano le forze dell'ordine siamo noi genitori a impegnarci ha far capire la situazione Rispondi a Maurizio lambo

  • Stl ha scritto il 03 maggio 2020 alle 19:22 :

    Mamma mia...Siamo stati tappati in casa 2 mesi ma vedendo queste foto mi sono resa conto che tanta gente non ha capito niente ahimè. Dietro casa mia, sono ritornati i soliti ragazzi dietro il porticato...erano almeno 8 e con tanto di radiolina a tutto volume. Ma come dobbiamo fare? Aveva ragione il lettore che un anno fa (e lo ha ribadito di nuovo a marzo), l'uso dei droni, come su un terrazzo erano in 6 ragazzi con un cagnolino spuntato dopo Pasqua...Senza mascherina e a fare baldoria😡 Rispondi a Stl

  • Francesco ha scritto il 03 maggio 2020 alle 19:10 :

    Tutta questa gente oggi in giro, cosa stava facendo? L' anteprima della fase 2 ? E i controlli? Noi siamo più stupidi reclusi in casa dal 8 marzo? A questo punto riaprissero tutte le attività, senza far rimanere ancora barricata in casa tanta gente che non sa più come pagare le spese vive, senza lavoro e senza indennizzo promesso dal governo. Addirittura adesso bisognerà verificare pure se l'attività ha avuto un calo del 33% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Siamo messi proprio male. Scusate lo sfogo, ma ci sono troppe cose che non vanno per il verso giusto. Rispondi a Francesco

    antonio PASTORE ha scritto il 04 maggio 2020 alle 07:49 :

    Vergognoso si ! il tipo comportamento del menefreghismo e cafoneria di certi Andriesi. Magari gli stessi che si sono recati regolarmenti nelle loro case di campagna. E i controlli ? A cazz de cane... Rispondi a antonio PASTORE

  • Rosa.P ha scritto il 03 maggio 2020 alle 18:55 :

    È vergognoso che certa gente non ha capito niente in questo periodo di quarantena. Vanno in giro come se niente fosse successo, mettendo a rischio la propria salute e soprattutto quella dell'intera comunità. Non immagino cosa succederà da domani.............. Dalle foto ci rendiamo conto che sono TANTI gli INCOSCIENTI e gli IGNORANTI in questa CITTÀ!!! Rispondi a Rosa.P

  • Maria Larosa ha scritto il 03 maggio 2020 alle 18:33 :

    Quando ho visionato queste foto mi sono chiesta. Ma solo noi stiamo rispettando in pieno le regole del lockdown? Gente che non ha capito ancora la pericolosità del covid , perché non hanno provato sulla loro pelle quello che molta gente del nord ha provato. Rispondi a Maria Larosa

    Maria Elisa Matera ha scritto il 03 maggio 2020 alle 18:48 :

    Sono perfettamente d'accordo, io vivo al nord e purtroppo ho perso anche dei cari amici.Sento ciò che vive il personale sanitario ,essendo un infermiera in pensione quindi mi passa la voglia di uscire e di ammalarmi. Già la forma lieve non è bella, te lo garantisco Rispondi a Maria Elisa Matera

    Azzarola ha scritto il 04 maggio 2020 alle 05:40 :

    É il problema sta li.......gli infetti vengono dal nord......perche nn aiutarli a rimanere al nord visto che siamo terreni ignoranti? Ad andria il covid lo hanno portato quelli che sono voluti tornare dalle famiglie quindi io dovevo stare a casa e poi arrivano pullman dai paesi contagiati!!! Que barbaridad Rispondi a Azzarola