La denuncia

Rifiuti abbandonati nei pressi della chiesa di Castel del Monte

Don Riccardo Agresti e la comunità parrocchiale chiedono al commissario Tufariello un pattugliamento di Polizia Locale in questo periodo estivo in cui molti cittadini cercano un po' di refrigerio ai piedi del maniero

Cronaca
Andria sabato 04 luglio 2020
di La Redazione
Rifiuti abbandonati nei pressi della chiesa di Castel del Monte
Rifiuti abbandonati nei pressi della chiesa di Castel del Monte © n.c.

Il piazzale antistante la chiesa San Luigi a Castel del Monte, che viene messo a servizio di tutti i fedeli che si recano per la santa messa o le funzioni liturgiche, viene anche utilizzato da privati che soprattutto ora con il caldo, cercano refrigerio nella zona del Castel del Monte e sostano nel piazzale della chiesa che, seppur privato, viene messo a disposizione della gente che ogni sera lo occupa con tavolini e sedie.

Attraverso queste immagini, don Riccardo Agresti e la comunità parrocchiale della chiesa di Castel del Monte vogliono denunciare le condizioni in cui viene lasciato tale luogo.

«È un indecenza e una una vergogna! Costa tanto essere civili e prendere la propria immondizia e mettersela in macchina? Io chiedo, anche al commissario prefettizio di Andria, dott. Gaetano Tufariello, di poter inviare tutte le sere, in questo periodo estivo, delle pattuglie che controllino questo territorio, spesso abbandonato a se stesso. L'utilizzo di questo luogo viene concesso in maniera libera è gratuita però chiediamo, in cambio, la pulizia e la civiltà.

Se ciò non dovesse avvenire, saremo costretti a chiudere quest'area, che è privata, e riservarla al solo utilizzo della parrocchia. Ricordiamo che tale luogo e spesso utilizzato soprattutto da turisti che trovano, in questa area, l'unico luogo gratuito in cui parcheggiare le auto.

Ci dispiacerebbe fare questo perché a pagarne le spese sarebbero anche tante persone che non hanno colpe ma che invece si comportano in modo garbato e civile. È una vergogna che chi si reca, soprattutto in questo periodo, a visitare il nostro Castel del Monte, il nostro orgoglio, si trovi ad ammirare questo scempio. È una vergogna per la nostra città.

Chiediamo alla nettezza urbana di essere maggiormente presenti in questo luogo. Chiediamo che ogni giorno possano essere svuotati i bidoni perché questo non diventi l'alibi per gettare immondizia per terra. Non è tollerabile l'inciviltà».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo ha scritto il 04 luglio 2020 alle 10:53 :

    Chi ha scritto ,si riferiva "all'AREA " e no all'aria! Comunque sicuramente chi abbandona immondizia ha grosse difficoltà di civiltà! Spesso è un senso , O un modo di contestare! Per quello che pagando i cittadini ad Andria in tributi , i servizi sono scarsi! Pensando che la differenziata porta proventi all'amministrazione ,ma non si sa che fine fanno? E' mia convinzioni che se la regalassero ,plastica, ferro ,vetro ci sarebbe la corsa a piazzare punti di raccolta. La polizia urbana ? Da quanti uomini e composto il corpo? Dove sono? Li chiamai perché non potevo uscire di casa , per un auto parcheggiata sul Marciapiedi , ho dovuto insistere. Il vigile si è scusato con il conducente dell'auto per la multa ,in quanto era stato mandato! Non so se la multa è stata a fatta. Rispondi a Angelo