L'aggiornamento

Coronavirus, 611 casi in Puglia. Picco nella Bat con 142 nuovi positivi

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 531.155 test. 6187 sono i pazienti guariti. 8708 sono i casi attualmente positivi

Cronaca
Andria martedì 27 ottobre 2020
di la redazione
Bollettino
Bollettino © n.c.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 27 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 5147 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 611 casi positivi: 239 in provincia di Bari, 13 in provincia di Brindisi, 142 in provincia BAT,137 in provincia di Foggia, 15 in provincia di Lecce, 58 in provincia di Taranto, 7 attribuiti a residenti fuori regione.

Sono stati registrati 13 decessi: 1 in provincia di Bari, 10 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 531.155 test. 6187 sono i pazienti guariti.

8708 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 15.581, così suddivisi:

  • 6.524 nella Provincia di Bari;
  • 1.646 nella Provincia di Bat;
  • 1.081 nella Provincia di Brindisi;
  • 3.691 nella Provincia di Foggia;
  • 1.134 nella Provincia di Lecce;
  • 1.391 nella Provincia di Taranto;
  • 114 attribuiti a residenti fuori regione.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesco Di Terlizzi ha scritto il 29 ottobre 2020 alle 12:03 :

    Io invece conosco diverse persone giovani ed in buona salute ridotte malissimo dal virus. Mi rivolgo a tutti coloro che con grande arroganza e superficialità contuano a sminuire la situazione: "... state zitti..... molti prima di voi hanno raccontatto le stesse cose alle popolazioni ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti".( Brasile, USA, Argentina, Europa) Se saremo costretti ad un nuovo lockdown è sopratutto grazie a chi continua a sminuire il covit, politici ed istituzioni in primis. Spero a quel punto almeno la fame ci faccia cambiare idea. Rispondi a Francesco Di Terlizzi

  • Franco ha scritto il 28 ottobre 2020 alle 10:49 :

    Non conosco malati di Covid ma conosco personalmente molti individui che sono risultati positivi al tampone (e hanno incrementato i numeri della paura) ma non hanno assolutamente nulla, neppure un decimo di febbre. Come la mettiamo? Rispondi a Franco

    Beppe ha scritto il 28 ottobre 2020 alle 14:20 :

    Finalmente qualcuno che ragiona Rispondi a Beppe

Le più commentate
Le più lette