Il video

Regalo inaspettato per gli sposi: Al Bano canta in chiesa l'Ave Maria di Gounod

Una sorpresa gradita che ha suggellato il sì di Alessandra e Michele. Nello stesso giorno l'artista di Cellino San Marco ha incontrato anche la Sindaca per programmare insieme eventi nella città federiciana

Cultura
Andria martedì 06 luglio 2021
di Sabino Liso
Al Bano Carrisi, Alessandra Di Chio e Michele Prisciandaro
Al Bano Carrisi, Alessandra Di Chio e Michele Prisciandaro © n.c.

Un matrimonio con un ospite d’eccezione: in un momento solenne come quello del matrimonio tra due anime gemelle, nel caso specifico Alessandra Di Chio (ex coordinatrice FI Giovani) e Michele Prisciandaro, le pareti della cattedrale hanno fatto riecheggiare le note dell’Ave Maria di Gounod cantata da Al Bano Carrisi.

Nessuno era a conoscenza della presenza del cantante di Cellino San Marco, ospite nella città federiciana in seguito all’invito di uno dei più cari amici degli sposi, Antonio Ernesto (che vedremo impegnato nelle prossime olimpiadi come dirigente della federazione nazionale di judo).

Occhi e orecchie puntati sulla emozionante performance canora, con cui Al Bano ha voluto omaggiare gratuitamente l’amore degli sposi, a suggello di un giorno speciale, proprio nel momento delle firme dei testimoni. A lui sono andati i più sentiti ringraziamenti dei protagonisti della giornata.

Sempre nel pomeriggio il cantante ha incontrato la prima cittadina andriese, Giovanna Bruno, con cui ha avuto il piacere di pianificare iniziative a beneficio della città federiciana. Il cantante e la Sindaca, già durante il loro incontro in Prefettura, lo scorso 2 giugno in occasione della consegna delle onorificenze ad illustri cittadini andriesi, hanno avuto l’occasione di scambiare pareri e opinioni sulla condivisione di eventi da svolgesi prossimamente, e si erano promessi di rincontrarsi a breve. 

Una nota di colore e di gossip che vale un sorriso nel mare di notizie che quotidianamente occupano le pagine dei media, anche le nostre, e che abbiamo avuto il piacere di condividere a beneficio di un futuro segnato sempre più da belle novità e note di buona musica. Ad maiora e felicitazioni agli sposi.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Melissa Roda ha scritto il 09 luglio 2021 alle 16:01 :

    Io credo che Albano sia stato assolutamente un grande!!!! Non capisco perché possa essere ritenuto offensivo, la sua fama non c’entra nulla. Bravo, meraviglioso è capace di emozionare !!! E poi ha cantato un’AVE MARIA… mica la tarantella!!! Anche io ho cantato l’AVE MARIA in chiesa, nel coro del mio paese!!! SU COMMISSIONE DEL PARROCO!!! E allora???? Di cosa stiamo parlando. Grande ALBANO!!! Rispondi a Melissa Roda

  • Eli Tramonte ha scritto il 07 luglio 2021 alle 11:03 :

    Che voce meravigliosa Albano. Un regalo speciale 🎊 per un momento unico. Auguri agli sposi. Rispondi a Eli Tramonte

  • Maurizio Paradiso ha scritto il 07 luglio 2021 alle 04:59 :

    È bello mettere un dono che Dio ha dato e creato, a disposizione sua. Tutte le forme d'arte sono virtù che ci sono state date e ci ricordano la magnificenza di Dio. Per quanto riguarda i commenti contrari bhé Dio ci lascia sempre liberi! Di certo non é stato offensivo. AUGURI AGLI SPOSI!!! Rispondi a Maurizio Paradiso

  • Andriese ha scritto il 06 luglio 2021 alle 19:48 :

    Ma che commenti fate, invece di giudicare migliorate voi stessi collaborate piuttosto, Rispondi a Andriese

  • E. A. ha scritto il 06 luglio 2021 alle 18:51 :

    Congratulazioni agli sposi. Quanto alla partecipazioen di Al Bano, seppur può sembrare che stoni nell'ambito delle regole ecclesiali, io reputo la sua performance lodevole e non in contrasto con niente e nessuno. Ben vengano queste partecipazioni, avvicinano e scaldano gli animi. Di questi tempi ci vuole anche questo Rispondi a E. A.

    Alessandra di chio ha scritto il 06 luglio 2021 alle 19:20 :

    Grazie mille e complimenti per il suo commento!mi trova pienamente d’accordo! Rispondi a Alessandra di chio

  • Tania di muro ha scritto il 06 luglio 2021 alle 14:53 :

    Io mi vergognerei ad ospitare gente ad andria,e'sporca,incivile,maleducata,uno scenario.disgustoso. in 10 ci comportiamo.civilmente e 90 se ne.fregano e fanno gli.sporchi comodacci loro,senza controllo,liberamnete e.per.di.piu' sotto lo.sguardo dei bambini. Rispondi a Tania di muro

  • andrea ha scritto il 06 luglio 2021 alle 11:48 :

    la chiesa dovrebbe smetterla di fare figli e figliastri. rispettate le liturgie e smettetela con il circo equestre ad uso e consumo di amici e amichetti vari Rispondi a andrea

    Avast ha scritto il 09 luglio 2021 alle 14:03 :

    L altare non è un palcoscenico. É la chiesa non è l Ariston. Folklore locale. Stendiamo un velo pietoso o impietoso. Fate voi. Figli e figliastri per la chiesa ci saranno sempre Rispondi a Avast

  • Bosi giulia ha scritto il 06 luglio 2021 alle 10:56 :

    Che fortunati un regalo davvero super💖 Rispondi a Bosi giulia

  • Leone biancazzurro ha scritto il 06 luglio 2021 alle 09:06 :

    Quindi per il mio matrimonio posso far venire (sorpresa) Orietta Berti ha cantare l'Ave Maria. Era ora che cambiavano le regole in diocesi. Grazie Rispondi a Leone biancazzurro

    Filippo dazzeo ha scritto il 06 luglio 2021 alle 23:04 :

    Auguri di cuore.anche se non vi co Rispondi a Filippo dazzeo

    M.N ha scritto il 06 luglio 2021 alle 20:33 :

    Te lo auguro! Forse Orietta ti potrà insegnare anche un po' di grammatica! Rispondi a M.N