La presentazione delle stazioni della via Crucis realizzate dagli studenti andriesi

“Passio Christi”: le stazioni della via Crucis con gli occhi degli artisti andriesi

15 opere di sei pittori dell’ass. Artisti Andriesi in mostra presso il Museo Diocesano fino al 23 settembre

Cultura
Andria mercoledì 15 settembre 2021
di Gabriele Losappio
“Passio Christi”: le stazioni della via Crucis con gli occhi degli artisti andriesi
“Passio Christi”: le stazioni della via Crucis con gli occhi degli artisti andriesi © AndriaLive

Si è inaugurata ieri 14 settembre “Passio Christi, atti creativi e letture cromatiche”, la collettiva d’arte sacra, ideata e curata dall’associazione Artisti Andriesi, presentata nel Museo Diocesano di Andria “San Riccardo”, in via De Anellis, 46. Non una data qualsiasi; il 14 settembre viene infatti ricordato come il giorno dell’esaltazione della croce.

Dopo la presentazione e i saluti di S.E. Mons. Luigi Mansi e di don Gianni Agresti, direttore del Museo Diocesano, i presenti si sono accomodati nella sala in cui è stata allestita la mostra degli artisti Inchingolo Pasquale, Sgaramella Savino, Di Palma Rita, Leonetti Anna, Prastina Giovanni, Di Palma Caterina.

L’esposizione ha visto come soggetto la realizzazione di 15 opere pittoriche che raffigurano la via Crucis, dal calvario di Cristo, fino alla sua morte e resurrezione. Le opere sono frutto del lavoro e della passione di sei artisti andriesi che fanno parte del gruppo di volontariato dell’associazione. Un gruppo che vede nell’arte e nella cristianità un connubio perfetto per vivere la propria fede in una chiave intima e innovativa. Le opere sono state realizzate con tecniche miste ma sono tutte accomunate dalla presenza di colore vivo che invita ad una lettura partecipata e rappresenta con forte impatto ed emotività, senza rinunciare agli accorgimenti stilistici, le scene liturgiche che ripercorrono la sofferenza e la rinascita di Cristo.

La mostra sarà accessibile presso il Museo Diocesano fino al 23 settembre con ingresso gratuito. Successivamente le icone saranno collocate in una delle chiese della comunità su indicazione della Diocesi di Andria. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 15 settembre 2021 alle 08:49 :

    Speriamo di non doverci "accontentare" della Via Crucis degli artisti e di poter ricominciare con quella reale per le vie della città. La Chiesa non può essere solo un museo o un luogo espositivo. Rispondi a Franco

    Marco ha scritto il 15 settembre 2021 alle 15:56 :

    Infatti dicono sempre che la Chiesa deve essere "in uscita" ma per ora è vietato manifestare in pubblico. Rispondi a Marco

  • Lucia ha scritto il 15 settembre 2021 alle 08:07 :

    Bellissima iniziativa. Rispondi a Lucia