I dettagli per le iscrizioni

Ritorna l'iniziativa “I have a dream: imparare crescendo” della Caritas diocesana

Destinatari della proposta sono i minori dalla IV elementare alla III media. L’idea portante del progetto è quella di un potenziamento didattico che vada a colmare le lacune presenti in alcune materie

Cultura
Andria venerdì 24 settembre 2021
di La Redazione
Ritorna l'iniziativa “I have a dream: imparare crescendo” della Caritas diocesana
Ritorna l'iniziativa “I have a dream: imparare crescendo” della Caritas diocesana © n.c.

Ritorna per il nuovo anno scolastico 2021 – 2022 la proposta della Caritas diocesana di Andria “I have a dream: imparare crescendo”. Destinatari della proposta sono i minori dalla IV elementare alla III media. L’idea portante del progetto è quella di un potenziamento didattico che vada a colmare le lacune presenti in alcune materie (es.: italiano, matematica, inglese).

I have a dream: imparare crescendo intende inoltre:

  • offrire ai ragazzi uno spazio di socializzazione per aiutare a migliorare l’autonomia e l’autostima,
  • aiutare i ragazzi nell’organizzazione dello studio per essere sempre in pari con i compiti;
  • aiutare i ragazzi a sviluppare un metodo di studio personalizzato incoraggiando i loro punti di forza e sostenendoli nei loro punti di debolezza;

«I have a dream: imparare crescendo rientra nelle azioni messe in atto dalla Caritas diocesana per contrastare la povertà educativa e l’abbandono scolastico presente sul nostro territorio (Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Obiettivo 4: fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti). Come ha dimostrato l’esperienza di questi ultimi due anni, -sottolinea don Domenico Francavilla Direttore della Caritas diocesana- i risultati migliori si ottengono strutturando l’intervento in accordo con la scuola e coinvolgendo i genitori. In modo particolare quest’anno la collaborazione con gli insegnanti sarà ancor più importante e determinante. Le attività si svolgeranno nel pomeriggio dal lunedì al venerdì e il sabato mattina in orari concordati dopo l’inizio della scuola».

Il numero dei posti è limitato e le attività si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-contagio. Ad affiancare i tutor ci saranno i giovani dell’Anno di Volontariato Sociale (AVS) e si favorirà il rapporto uno a uno.

«La proposta è rivolta in primis -conclude il Direttore della Caritas- alle famiglie che hanno difficoltà a sostenere la spesa economica necessaria per il sostegno scolastico. Si richiede la quota una tantum per l’assicurazione. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento dei posti disponibili».

Per le iscrizioni rivolgersi presso la sede della Caritas diocesana in via Enrico de Nicola, 15 -Andria:           

tutte le mattine dalle ore 10:00 alle 12:00 e

dal lunedì al venerdì dalle ore 17:00 alle ore 19:00.

Per ulteriori informazioni contattare questo recapito telefonico: 0883.884824; inviare una mail a: info@caritasandria.it oppure sulla pagina Facebook “Caritas diocesana di Andria”. 

La scheda di iscrizione è scaricabile dal sito: www.caritasandria.it.

Lascia il tuo commento
commenti