Nella foto è raffigurata una donna vietnamita in abiti tradizionali nella città imperiale di Hue

Una passione da premio, una foto dell'andriese Walter Monticelli sul National Geographic Traveller

Tra il 2019 ed il 2020 Walter ha viaggiato per quattro mesi nel Sud Est Asiatico, attraversando nazioni come la Thailandia, il Laos, Vietnam e la Cambogia. Ora una sua foto si è aggiudicata il 2° posto nel concorso internazionale

Cultura
Andria giovedì 14 ottobre 2021
di La Redazione
Una passione da premio, una foto dell'andriese Walter Monticelli sul National Geographic Traveller
Una passione da premio, una foto dell'andriese Walter Monticelli sul National Geographic Traveller © Walter Monticelli/National Geographic

Da una passione, un grande riconoscimento: l'andriese Walter Monticelli è stato premiato con il secondo posto per la prestigiosa competizione National Geographic Traveller Photography Competition 2021 e la sua foto apparirà sul magazine.

Walter Monticelli nasce ad Andria nel 1989: all'età di 20 anni, nel 2010, si trasferisce in Inghilterra dove tutt’oggi abita. Nel suo tempo libero ha sviluppato una passione per la fotografia, soprattutto nell’ambito della fotografia di viaggio con sfondo culturale. La sua idea è di comunicare una storia che permetta di catturare la realtà di un luogo o di una situazione attraverso immagini forti. Il suo hobby lo porta a viaggiare nel mondo cercando di estrapolare storie, spesso nel formato di un portrait.

Tra il 2019 ed il 2020 Walter ha viaggiato per quattro mesi nel Sud Est Asiatico, attraversando nazioni come la Thailandia, il Laos, Vietnam e la Cambogia. Durante il suo viaggio è venuto a contatto con diverse culture e minoranze etniche locali. Rientrato nel 2020 in Inghilterra comincia a lavorare su un progetto fotografico che racconta la storia del viaggio. Ed è a questo punto che decide di partecipare alla prestigiosa competizione fotografica del National Geographic Traveller Photography Competition 2021 e sponsorizzata da Nikon. Alla competizione Walter partecipa nella categoria ‘People’ con una fotografia fatta in Hue, nel Vietnam centrale. Nella foto è raffigurata una donna vietnamita in abiti tradizionali nella città imperiale di Hue. A riguardo Walter ci dice: «Mentre camminavo tra i templi della città imperiale, ho sentito una debole melodia suonare in lontananza. Seguendo la musica, ho raggiunto una stanza in cui un gruppo di donne che indossavano abiti tradizionali stava suonando musica con strumenti tradizionali vietnamiti. Ero lì da un po' di tempo ad ascoltare quando ho notato questa signora seduta vicino all'ingresso che si godeva la musica che stavano suonando i suoi amici».

La foto vince il secondo posto e viene pubblicata nella rivista National Geographic Traveller. Pat Riddell, editore di National Geographic Traveller, ha commentato: «Potremo aver trascorso 18 mesi in una pandemia globale, ma ciò non ha diminuito la qualità costante della nostra competizione annuale. Sia che sia stata scattata nel Regno Unito sia all'estero durante le finestre in cui le persone potevano viaggiare, i vincitori di quest'anno ci ricordano come i fotografi vedano il mondo che ci circonda e la magia di catturare un momento irripetibile.

Grandi congratulazioni al nostro vincitore del primo premio, ma anche a coloro che sono entrati nella rosa dei candidati: tutti i 18 fotografi sono talenti eccezionali. Dalle riprese aeree astratte e affascinanti scattate da droni e aeroplani ai ritratti studiati di persone e fauna selvatica, insieme queste immagini catturano l'essere umano comportamento, cambiando i paesaggi e la bellezza della natura in un modo che risuona con il marchio National Geographic».

É possibile seguire Walter su Instagram, https://www.instagram.com/walter.monticelli.photography/ o visitare il suo sito https://waltermonticelli.com per vedere il suo lavoro: ci sono anche scatti della sua madre patria e della sua città natale, Andria, a testimonianza di un legame che non si scioglierà mai.

Lascia il tuo commento
commenti