I.C. Mariano – Fermi: promuovere ben…essere attraverso le attività dello Sportello d’Ascolto

Fiducia, autostima e felicità: tre parole chiave per stare bene a scuola

Alla Scuola Secondaria “E. Fermi” i ragazzi riflettono sulle problematiche adolescenziali

Cultura
Andria mercoledì 16 gennaio 2019
di La Redazione
Fiducia, autostima e felicità: tre parole chiave per stare bene a scuola
Fiducia, autostima e felicità: tre parole chiave per stare bene a scuola © n.c.

“Quanto pesa il tuo zaino?” : è questa la domanda da cui lo psicologo Dario Sgarra è partito per coinvolgere gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado “E. Fermi” in una riflessione su ciò che ciascuno di loro si porta dentro in questa fase così delicata della vita. Paure, ansie, desideri, tormenti, rabbia che i ragazzi spesso non riescono ad esprimere ed invece basterebbe poco per “alleggerire il proprio zaino”, basterebbe parlare, confrontarsi con altri coetanei e soprattutto sentirsi ascoltati.

Questo la finalità del Progetto “Autostima e conoscenza di sé” gestito dalla docente Adriana Troia, pedagogista clinico e referente dello Sportello d’Ascolto dell’I.C. “Mariano Fermi” di Andria che, in questa prima fase del percorso, si è avvalsa della collaborazione dello psicologo Dario Sgarra.

Fiducia, felicità e autostima sono state le tre parole chiave attorno a cui si è dipanata la ragnatela di riflessioni dei ragazzi che hanno alla fine recepito un messaggio importante: ciascuno è responsabile della propria autostima e di quella dei compagni e compito di ognuno è rendere meno pesante lo zaino dell’altro, affinchè nessuno possa sentirsi solo.

Trovare il tempo di essere amici è la strada della felicità. Il dott. Sgarra ha lasciato i ragazzi con un interrogativo accattivante, preso in prestito da una nota canzone di Jovanotti: “Dottore, che sintomi ha la felicità ?”.

La seconda fase del Progetto cercherà di ampliare in modo laboratoriale queste riflessioni per rafforzare l'autostima, l'immagine e la conoscenza di sè, per fornire strumenti di riflessione pratici ed efficaci per conoscere, scoprire ed usare al meglio le proprie risorse, al fine di promuovere serenità e benessere, dentro e fuori la scuola.

Lascia il tuo commento
commenti