La conferenza stampa

2^ edizione di “Kromatika”, tra artisti italiani e stranieri

Una mostra finalizzata a stimolare, anche presso il pubblico dei non addetti ai lavori, una riflessione su problematiche di carattere estetico e socio-culturale

Cultura
Andria giovedì 09 maggio 2019
di la redazione
La conferenza stampa
La conferenza stampa © Colasanto Press

Ieri si è tenuta, presso l’Auditorium dell’I.I.S.S. “G. Colasanto” di Andria, la Conferenza Stampa di presentazione della seconda edizione della Mostra Internazionale di Arte Contemporanea, “Kromatika”. Il Dirigente Scolastico, Prof. Cosimo Antonino Strazzeri, curatore, direttore artistico ed estensore del catalogo, ha illustrato ai giornalisti convenuti questo importante evento artistico, che si terrà, dal 14 al 28 maggio 2019, presso l’Officina San Domenico di Via Sant’Angelo dei Meli 36, Andria.

Questa mostra, patrocinata dal Comune di Andria, rappresenta un’importante occasione di incontro e confronto per alcuni dei più interessanti artisti contemporanei italiani ed esteri, le cui opere verranno esposte gratuitamente per un periodo di quindici giorni, allo scopo di stimolare, anche presso il pubblico dei non addetti ai lavori, una riflessione su problematiche di carattere estetico e socio-culturale.

Nel corso del suo intervento, il Prof. Strazzeri ha evidenziato il carattere corale di questo evento, alla cui organizzazione ha partecipato attivamente tutta la scuola, senza ricorrere a professionalità esterne. Il catalogo, infatti, è stato tradotto dal Prof. Michele Fascilla, il progetto grafico del catalogo e del manifesto è stato curato dal Prof. Ruggiero Lacerenza, la responsabile dell’allestimento è la professoressa Paola Nanni, il ruolo di guide e animatori culturali sarà svolto da alcune studentesse e da alcuni studenti degli indirizzi Liceo Artistico, Promozione Commerciale e Pubblicitaria, Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale dell’Istituto “Colasanto”, per i quali questa esperienza sarà molto importante dal punto di vista culturale e professionale. Il Dirigente Scolastico ha anche evidenziato l’importante apporto del Direttore dei Servizi generali e Amministrativi, Angela Caputo, e di tutto il personale di segreteria, nonché dei Collaboratori Scolastici, che svolgeranno funzioni di vigilanza durante l’orario di apertura e hanno predisposto i locali dell’Officina San Domenico per l’allestimento della Mostra, cui parteciperanno i seguenti artisti italiani ed esteri:

Linda Bachammar Clerget, Joinville-Le-Pont (Francia);Mike E Madeleine Bülow, Berlino (Germania); Fernando Conti, Sanremo (Italia); Silvia De Gennaro, Roma (Italia); Paolo Desario, Barletta (Italia); Corrado Guderzo, Genova (Italia); Ida Ivanka Kubler, New York City (Usa); Ruggiero Lacerenza, Barletta (Italia); Christian Loretti, Foggia (Italia); Ania Luk, Varsavia (Polonia); Francesco Merra Andria (Italia); Roberto Mirol, Genova (Italia); Abdulla Mirza, Halabja (Kurdistan Iracheno); Mary Noga, Sharjah (Eau); Maflohé Passedouet, Parigi (Francia); Michela Pedron Trento (Italia); Hardi Othman Salih, Slemani (Kurdistan Iracheno); Rosa Strazzeri, Andria (Italia); Emilia Tsekoura, Atene (Grecia).

Non è previsto il pagamento di un biglietto, poiché l’Arte - come detto dal dirigente scolastico Strezzeri - deve essere alla portata di tutti, senza discriminazioni di carattere socio-economico; anche il catalogo, stampato in 500 copie di grande formato a colori, sarà distribuito gratuitamente a chi ne farà richiesta.

L’inaugurazione è prevista il 14 maggio 2019, alle ore 18.

Durante la mostra si terranno due incontri-dibattito di approfondimento:

Arte e Ambiente (17 maggio, ore 18), con la partecipazione delle Associazioni Onda d’urto, 3Place, Giorgia tutto per amore, Tutt’altro;

La donna nell’Arte (24 maggio, ore 18), con la partecipazione dell’Associazione Amiche per le amiche e del Centro Italiano Femminile.

Nel cortile dell’Officina, infine, saranno allestiti quattro stand che esporranno le realizzazioni prodotte dagli studenti dell’I.I.S.S. “G. Colasanto” in occasione della Giornata dell’Arte e della Creatività studentesca.

Lascia il tuo commento
commenti