Giovanna Bruno: «Con questi progetti abbiamo già offerto dei miglioramenti al piano di interramento stesso. Lo dovevamo alla città»

Programma Nazionale della Qualità Sostenibile: ad Andria 45 milioni di euro

Terra, Aria e Acqua sono i nomi delle tre proposte finanziate dal Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibile

Politica
Andria mercoledì 21 luglio 2021
di La Redazione
Andria panorama
Andria panorama © AndriaLive

Il comune di Andria ha partecipato al Programma Nazionale della Qualità Sostenibile (PINQUA) con tre progetti, ritenuti tutti finanziati, per un totale di 45 milioni di euro. Poco fa la pubblicazione sul sito del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili.

«Un risultato eccezionale, su cui nessuno ci avrebbe scommesso - commenta a caldo la SIndaca Giovanna Bruno -. Questa è la nostra visione di città! Ricucire dove altri hanno slabbrato, correggere ciò che nel tempo si è sbagliato. Terra, Aria e Acqua sono i nomi delle tre proposte, consultabili anche sul sito del Comune.

Riqualificare centri urbani per ridurre il disagio abitativo e favorire l'inclusione sociale. Senza consumo di suolo.

Questa la sfida del ministero, da noi recepita andando a lavorare proprio sul tracciato della ferrotramviaria, interessato dai lavori di interramento. Con questi progetti abbiamo già offerto dei miglioramenti al piano di interramento stesso. Lo dovevamo alla città.

Abbiamo pochi dirigenti, pochissimi dipendenti, ma non ci siamo scoraggiati. Nonostante i tempi strettissimi, abbiamo avviato una rete di rapporti interisituzionali, abbiamo chiesto collaborazione proprio alla ferrotramviaria, abbiamo fatto convenzioni, abbiamo lanciato manifestazioni di interesse. E questo instancabile e serrato lavoro ha portato ad un risultato enorme!

Grazie agli assessori Annamaria Curcuruto e Mario Loconte, per la loro visione e lucidità. Grazie al dirigente Arch. Casieri per la proficua e sempre produttiva collaborazione e positività. Grazie agli uffici, alla Ferrotramviaria e a tutti coloro che, testa bassa, hanno lavorato per il raggiungimento di questo importante obiettivo. Avanti così!»

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti