La nota di risposta alle dichiarazioni del Primo cittadino

Forza Italia replica a Giorgino: «Consigliamo un bagno di umiltà e una profonda riflessione»

«Il tempo delle pantomime o dei comunicati tesi a voler avvelenare gli animi è finito»

Politica
Andria sabato 10 novembre 2018
di La Redazione
Consiglio comunale
Consiglio comunale © AndriaLive

«Con stupore e sconcerto, apprendiamo di un attacco senza precedenti del Sindaco Giorgino nei confronti del “forse” suo partito e del gruppo consiliare di Forza Italia Andria». È dura la reazione del Coordinamento cittadino di Forza Italia alla nota pubblicata dal Sindaco a seguito dello scioglimento del Consiglio Comunale di ieri sera per mancanza del numero legale.

«Forza Italia ha da sempre dimostrato lealtà e trasparenza nei confronti del Sindaco e del suo esecutivo, accompagnando con senso di responsabilità la vita amministrativa della Giunta Giorgino. Per questo spiace, e infastidisce che il Sindaco nel suo post su Facebook abbia ribaltato la realtà dei fatti, forse convinto di poter nascondere le criticità e le difficoltà reali del suo operato e della sua amministrazione.

Volendo stare ai fatti, e per una reale ricostruzione di quanto consumatosi nel Consiglio Comunale di ieri sera: a far venire meno il numero legale non è stato certamente il gruppo consiliare di FI, bensì un consigliere di una lista civica molto vicino al Sindaco – proseguono dal partito azzurro –. Ricordiamo a Giorgino che Forza Italia non è in alcun modo un partito putrefatto così come definito dal Sindaco ma è quel partito che gli ha concesso l’onore, per ben 2 volte, di guidare la città di Andria. Il tempo delle pantomime o dei comunicati tesi a voler avvelenare gli animi è finito. Giorgino pensi a riprendere in mano il futuro di Andria e degli Andriesi, prima però gli consigliamo un bagno di umiltà e una profonda riflessione sui propri svariati errori».

Lascia il tuo commento
commenti