La replica

Griner e Colasuonno: «Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?»

«A questo punto resta una sola cosa da fare al Commissario Tufariello: diffidare gli organizzatori dall'utilizzo di quel logo e far sì che venga rimosso dal manifesto»

Politica
Andria martedì 11 giugno 2019
di La Redazione
Antonio Griner
Antonio Griner © AndriaLive

«Apprendiamo con sorpresa la notizia che il Comune di Andria non avrebbe concesso alcun patrocinio al convegno su Mons. Di Donna e don Riccardo Zingaro organizzato dall'ex sindaco di Andria Nicola Giorgino e che si terrà presso il Museo Diocesano - commenta Antonio Griner (Partito Democratico) e Pasquale Colasuonno (L'Alternativa) -.

Con sorpresa perché invece sulla locandina del manifesto il logo del Comune di Andria è ben evidente e a precedere il logo c'è la dicitura "con il patrocinio". Dunque cosa dobbiamo pensare? Che Giorgino usa impropriamente il logo del Comune senza le autorizzazioni necessarie? A questo punto resta una sola cosa da fare al Commissario Tufariello: diffidare gli organizzatori dall'utilizzo di quel logo e far sì che venga rimosso dal manifesto. Condiamo che il tutto avvenga al più presto».


Lascia il tuo commento
commenti