L'aggiornamento

Amministrative, il centrodestra si spacca: Marmo si candida a Sindaco

La candidatura di Scamarcio presentata in viale Crispi ha già fatto registrare defezioni dalla Lega e incrinato i rapporti con il consigliere regionale di Forza Italia

Politica
Andria sabato 27 giugno 2020
di la redazione
Palazzo di città
Palazzo di città © AndriaLive

Gli strascichi di una lunga trattativa nel centrodestra per la scelta del candidato Sindaco cominciano a produrre le prime defezioni e spaccature all'interno della coalizione e del partito leghista.

Infatti proprio oggi uno dei nomi che circolava da tempo per la corsa a Palazzo San Francesco e che era stato nominato segretario cittadino della Lega, Benedetto Miscioscia, ha rassegnato le dimissioni dal partito padano promettendo di continuare la sua battaglia "dopo essersi laccato le ferite", molto probabilmente per non aver digerito la figura del candidato presentato dalla panchina di viale Crispi.

Figura quest'ultima che, anche a detta dello stesso Salvini, avrebbe dovuto riconciliare la coalizione che si sarebbe dovuta presentare compatta alle amministrative di settembre.

Auspicio che è rimasto lettera morta dato che il consigliere regionale di Forza Italia, Nino Marmo, pur restando ancora nel partito, si candida a Sindaco, presumibilmente con alcune liste civiche.

Certo, non uno scontro tra titani, ma una resa dei conti tra la fazione di Giorgino e quella di Marmo che, sicuramente, non renderà noiosa questa campana elettorale ferragostana.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Massimo Zagaria ha scritto il 30 giugno 2020 alle 02:27 :

    Ma perché non lasciano campo libero ai giovani! Andatevene a Santa Maria Venere,puzzare di vecchiaia,e poi....sempre voi,litigate, sempre e mangiate e festeggiate da secoli Ma perché avete sempre fame! Rispondi a Massimo Zagaria

  • sabino cannone ha scritto il 29 giugno 2020 alle 10:07 :

    Dott. Miscioscia volevi saltare sul carro del vincitore? Sei stato accontentato come uno dei tanti del Sud con l'appellativo di "africano del Nord". Benedetto se non hai molti amici con molti soldi non vinci neanche la gara goliardica del quartiere. E il tuo capo clown che fine ha fatto?! Rispondi a sabino cannone

  • Giuseppe Zingrillo ha scritto il 28 giugno 2020 alle 12:38 :

    L’o già scritto l’altra volta: Scamarcio non va bene! Il centrodestra unito doveva presentare Grumo! L’unico che avrebbe riuscito a fare quadrato! È giovane, della Lega ed è anche un bravo ragazzo. Mi sa che non voteró. Questi si fanno la guerra sulle spalle di noi poveri cittadini! Avast! Rispondi a Giuseppe Zingrillo

    Gianni civita ha scritto il 28 giugno 2020 alle 22:14 :

    Ma sei sicuro di quello che dici? Ovviamente non si Gianluca ma per tutto quello che c’è dietro... poi la lega ma va.... Rispondi a Gianni civita

  • Leonebiancazzurro ha scritto il 28 giugno 2020 alle 09:39 :

    Si è spaccato lo spogliatoio. Anche cambiando l'allenatore i giocatori sono sempre gli stessi. Rispondi a Leonebiancazzurro

  • Leopoldo Quinto ha scritto il 27 giugno 2020 alle 20:17 :

    Se veramente Marmo porterà avanti la sua candidatura, vorrà dire che è un uomo libero. Chapeau!!! A differenza dei lacchè che facevano codazzo alla comparsata del padano Rispondi a Leopoldo Quinto

  • Pastore Maria ha scritto il 27 giugno 2020 alle 19:52 :

    Vogliono occuparsi del paese ma non si capiscono tra dì loro siamo alle solite Rispondi a Pastore Maria