La nota

Terzo settore, Daniela Di Bari: «Doveroso aprirsi a modelli di innovazione sociale»

L'Assessora alla bellezza: «Ci siamo attivati per chiedere una proroga alla Regione per partecipare al bando dedicato alla nascita di un Hub che potrebbe trovare nella cooperativa di comunità una forma privilegiata di partnership»

Politica
Andria martedì 24 novembre 2020
di la redazione
L'Assessora Daniela Di Bari
L'Assessora Daniela Di Bari © AndriaLive

«Cogliamo con entusiasmo l’azione propulsiva intrapresa nel nostro territorio per incoraggiare la nascita di Cooperative di Comunità. Per questo siamo contenti del webinar che Legacoop ha organizzato per venerdì 27 novembre e invitiamo tutti gli addetti al Terzo Settore, ma anche semplici curiosi, a seguirlo.

In questo tempo di grandi incertezze, ci sembra più che doveroso aprirsi a modelli di innovazione sociale in cui i cittadini siano sia fruitori che produttori di beni e servizi. Proprio come promettono di fare le Cooperative di Comunità: sono modelli gestionali che creano sinergia e coesione in una città, mettendo a sistema le attività di singoli cittadini, imprese, associazioni e istituzioni, favorendo la partecipazione ed il coinvolgimento della comunità.

A tal proposito come amministrazione neo insediata, ci siamo subito attivati per richiedere una proroga alla Regione Puglia che consentisse al nostro Comune, di avere il tempo di partecipare al bando dedicato proprio alla nascita di un Hub di innovazione sociale, che potrebbe trovare nell’esperienza di cooperativa di comunità una forma privilegiata di partnership.

Sia io che la Sindaca Bruno teniamo molto a intraprendere questa direzione, per arginare la crisi che il Terzo settore ha dovuto affrontare nelle vicende legate alle difficoltà di liquidità del Comune. Per questo attiveremo tutte le nostre energie migliori per immaginare insieme la felicità urbana, condividere il diritto alla città, favorire una nuova stagione di comunità fatta di esperienze collettive, di visioni condivise, di intelligenza collettiva e di protagonismo attivo dei cittadini al cambiamento.

Per questo motivo come amministrazione ci saremo, insieme, a regola d’arte».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vito Lantano ha scritto il 25 novembre 2020 alle 11:54 :

    Ma il link per poter arte ci pare dove è riportato? Rispondi a Vito Lantano

    Daniela ha scritto il 26 novembre 2020 alle 21:04 :

    Buonasera Vito l’incontro si svolgerà sulla piattaforma Zoom liberamente accessibile al link https://us02web.zoom.us/j/86815743280 è articolato come riportato su https://fb.me/e/5KfOP5EPw Rispondi a Daniela