I dettagli

Educare alla SOStenibilità, percorso di formazione gratuito per docenti

Gli incontri riguarderanno tematiche attinenti alla tutela dell’ambiente che registra segni di insofferenza e di rivolta nei confronti delle scriteriate manomissioni e degli interventi eticamente spregevoli da parte dell’uomo

Andria venerdì 10 settembre 2021
di La Redazione
Corso di formazione sull’ambiente
Corso di formazione sull’ambiente © nc

Dopo la pausa forzata imposta dal Covid nello scorso anno, riparte a settembre l’articolato e multiforme programma de “I Dialoghi di Trani”, con il calendario fitto di iniziative, appuntamenti e incontri, imperniati, come sempre, su argomenti di stringente attualità.

Nell’economia delle manifestazioni si colloca il percorso di formazione previsto e messo a punto per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, per gli educatori e quanti sono impegnati nel sociale. 

Gli incontri riguarderanno tematiche attinenti alla tutela dell’ambiente che, soprattutto in quest’ultimo periodo, registra segni di insofferenza e di rivolta nei confronti delle scriteriate manomissioni e degli interventi eticamente spregevoli da parte dell’uomo. I contributi di autorevoli studiosi del settore offriranno spunti di riflessione e sollecitazioni all’approfondimento di risvolti tematici che, all’interno del piano di offerta formativa, potranno tradursi in concrete linee operative. E’ prioritario che tutti, a partire dai piccoli fino agli adulti, acquisiscano comportamenti alternativi all’imperante modello consumistico e siano stimolati all’esercizio dello spirito critico che induca ciascun consumatore a comprare prodotti essenziali, la cui lavorazione e commercializzazione garantiscano l’equilibrio dell’ecosistema, siano immuni dallo sfruttamento della manodopera ed esenti da interventi di sofisticazione ed alterazione della genuinità dei prodotti stessi. 

Allo stesso modo che in passato, il Centro di Orientamento “don Bosco” di Andria, Ente accreditato dal MIUR per la formazione dei docenti, in partenariato con l’organizzazione de “I Dialoghi di Trani”,  ha pubblicato l’intero percorso, con la locandina contenente la serie e il calendario degli incontri, sulla piattaforma SOFIA, (codice 61325), sulla quale i docenti di ruolo potranno iscriversi e scaricare gli attestati.

Ai docenti non di ruolo il Centro, per email, invierà l’attestato, valido per la formazione, previa registrazione leggibile con nome, cognome e indirizzo di posta elettronica sui fogli predisposti dalla Segreteria per ciascun incontro.

Analogo attestato sarà rilasciato a tutti i partecipanti.

Non rimane che avvalersi di questa preziosa opportunità educativa.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonio Anelli ha scritto il 11 settembre 2021 alle 14:46 :

    Come si può parlare di sostenibilità quando il ministro per la "transizione ecologica" ha già cominciato a fregarsi le mani perchè tra tre giorni, esattamente il 14 settembre, scadranno i termini per le opposizioni al suo Piano delle trivellazioni in Adriatico, quello stesso Cingolani che è favorevole al nucleare ed ha definito gli ambientalisti "radical chic"? Il Veneto ed il Parco del Delta del Po hanno già opposto il loro "NO" a questa idea, che è più da "piromane a guardia di un bosco" che da ministro per la transizione ecologica. E la Puglia? Ed il Presidente Emiliano? Ed i consiglieri regionali, che hanno trovato il tempo per ripristinare l'assegno di fine mandato, ma non quello di occuparsi del Piano?PS:preparatevi ad assistere allo scempio delle trivelle davanti alle coste pugliesi Rispondi a Antonio Anelli

  • Franco ha scritto il 10 settembre 2021 alle 08:03 :

    Purtroppo la sostenibilità (qualunque coda voglia dire) è diventato un mantra in certi discorsi. Una tassa da pagare prima di cominciare a parlare. Rispondi a Franco