La novità

Arriva la piattaforma telematica regionale per il rilascio del tesserino per la raccolta tartufi

Grazie al supporto di InnovaPuglia SpA l'Assessorato regionale all'Agricoltura è in grado di offrire agli utenti un servizio snello e sicuro

Andria giovedì 14 ottobre 2021
di la redazione
Raccolta dei tartufi
Raccolta dei tartufi © n.c.

Per la prima volta un esame in modalità da remoto per poter ottenere il tesserino che autorizza alla raccolta, ricerca conservazione e commercializzazione dei tartufi in Puglia.   

Lo rende noto l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia, a poche ora dal rilascio della prima piattaforma informatica che consente di ovviare alle limitazioni imposte dalla crisi pandemica ancora in atto, aprendo alla possibilità per i numerosi cittadini di dotarsi del tesserino, come previsto dalla normativa regionale che impone il superamento di una prova d’esame per svolgere le attività da tartufai.   

Grazie al supporto di InnovaPuglia SpA l'Assessorato regionale all'Agricoltura è in grado di offrire agli utenti un servizio snello e sicuro dal quale accedere tramite SPID. Difatti, coloro che hanno fatto istanza, potranno, tramite la propria postazione e con un normale pc, svolgere la prova d'esame in sicurezza.

Lascia il tuo commento
commenti