Gli appuntamenti

​#CosabolleinPuglia, ci sono anche la Chiesa di Santa Margherita e la Casa Museo Giuliani

Ancora un week-end finalizzato alla valorizzazione del patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico del territorio della provincia Bat

Andria venerdì 15 marzo 2019
di La Redazione
​#CosabolleinPuglia
​#CosabolleinPuglia © n.c.

La cooperativa sociale Puglia Social Club, in collaborazione con l'associazione culturale ArtTurism, presentano il secondo week-end di iniziative gratuite facenti parte del programma #CosabolleinPuglia, vincitore del bando InPuglia365 indetto dall’Agenzia Regionale per il Turismo "Puglia Promozione", cominciato lo scorso sabato 9 marzo, che proseguirà fino al 14 aprile.

Lo rende noto un comunicato diffuso dalla stessa cooperativa sociale.

Il progetto, inserito tra i 30 selezionati dall'ARET su più di 300 proposte, prosegue con altri tre week-end di emozioni da vivere finalizzati alla valorizzazione del patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico del territorio della provincia Bat. Il programma delle iniziative è stato inoltre presentato anche nel cuore della città dei sassi, Matera, nominata quest'anno Capitale Europea della Cultura, dove i passanti, tra cui molti turisti italiani e stranieri, sono stati invitati ad entrare in un pezzo di Puglia in un'ambientazione tutta Made in Art, agenzia della cooperativa che ne sta curando la comunicazione insieme ad una società londinese che lo sta diffondendo in tutta Europa.

Le bolle della pentola di #CosabolleinPuglia sono davvero tante, ed ognuna porta con sé un'esperienza, unvalore ed un patrimonio da scoprire. Di seguito il dettaglio delle iniziative del prossimo weekend:

Sabato 16 marzo, con inizio alle ore 10 e con teatro la città di Bisceglie, avrà luogo una visita straordinaria alla chiesa di Santa Margherita, un gioiello del romanico pugliese – e della Casa-Museo Giuliani, compositore ed esecutore, il primo ad introdurre la chitarra nella musica classica esibendosi nei teatri più importanti, tra cui a Vienna dove conosce Beethoven. A seguire anche il palato sarà allietato grazie alla degustazione del Sospiro, dolce tipico biscegliese e presidio Slow Food, abbinato a dell’ottimo vino moscato.

Domenica 17 marzo, lo scenario si sposta nel centro storico della città di Andria: a partire dalle ore 10, per chi vuole scoprire come vivevano i monaci domenicani o per gli appassionati di panorami, non si può perdere la visita al complesso conventuale di San Domenico costruito a monte del quartiere più antico della città. Dal suo campanile è possibile ammirare la città e anche il sito UNESCO Castel del Monte.

A seguire, con le mani in pasta, Laboratorio del Pane per grandi e piccini. La visita guidata ed il laboratorio sono accessibili anche a persone con disabilità.

Sono partner istituzionali del programma il Comune di Andria, il Comune di Minervino Murge, Comune di Trani, Ufficio IAT Bisceglie, Strada dell'Olio Extravergine Castel del Monte. Si ringraziano per la collaborazione il Comune di Matera e la Fondazione Matera Basilicata 2019.

Per info e prenotazioni contattare i seguenti recapiti telefonici: 392/6948919 o 331/5851859

Sito web: www.arturism.it , email: coop.pugliasocialclub@libero.it, Fb/Instagram: ArtTurism

Lascia il tuo commento
commenti