L'appuntamento è per il 12 ottobre prossimo, dalle ore 18:30 alle ore 21:00, nella sala convegni del Chiostro di San Francesco

​Sostegno alle genitorialità, un incontro per discuterne

I temi che saranno affrontati riguarderanno le problematiche dovute difficoltà relazionali con i figli adolescenti

Andria sabato 12 ottobre 2019
di la redazione
Genitori/figli, adolescenza
Genitori/figli, adolescenza © n.c.

Sostegno alla genitorialità, questo il tema di un incontro rivolto ai genitori di tutte le età organizzato nell'ambito del progetto “Genitorialità si-cura”, Scuola per genitori, promosso dalle psicologhe cliniche dello sviluppo, dottoresse Aurora Ursi e Olga Naglieri.

L'incontro – patrocinato dal Comune di Andria - si terrà il 12 ottobre prossimo, dalle ore 18.30 alle ore 21.00, nella sala convegni del Chiostro di San Francesco, a Palazzo di Città, e si occuperà, in particolare, della fase evolutiva adolescenziale e fornire, così ,informazioni utili ai genitori su come gestire le problematiche legate alle difficoltà relazionali con i figli adolescenti.

«Un genitore di successo – dichiarano Aurora Ursi e Olga Naglieri – è una chiave di volta per la salute mentale delle nuove generazioni. La psicoterapia si basa sulla idea che la maggior parte dei malesseri dell'adulto nascano nelle situazioni dell'infanzia, situazioni nelle quali non c'è un rapporto sereno tra il bambino e le sue forme di accudimento. Per questo bisogna intervenire dando ascolto e sostegno psicologico al complesso ruolo genitoriale, fornendo le risposte ai legittimi interrogativi e dubbi in riferimento alle più delicate fasi di sviluppo della prole». Le due psicologhe, esperte in relazioni familiari, hanno per questo istituito la prima Scuola per Genitori ad Andria denominata “Genitorialità si-cura” con sezioni differenti in base alla fase di sviluppo in cui il bambino si trova.

Relatore all'incontro sarà il dott.Giuseppe Vinci, psicologo, psicoterapeuta, dirigente psicologo dell'Asl Taranto sino al 2014 e co-responsabile della scuola di formazione in Psicoterapia “Change” di Bari.

Lascia il tuo commento
commenti