Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2020

Le News
Gli appuntamenti

Laboratorio di idee per Andria

Al via la raccolta diretta delle proposte progettuali per la città a sostegno della candidatura a sindaco di Giovanna Bruno

Speciale Elezioni
Andria lunedì 13 luglio 2020
di La Redazione
Giovanna Bruno
Giovanna Bruno © AndriaLive

Un Laboratorio di Idee per Andria: questo il primo passo nella raccolta diretta delle proposte progettuali per la città ideato da Giovanna Bruno, nello start-up della propria campagna elettorale. Si parte domani 14 luglio con una serie di appuntamenti itineranti che faranno tappa in otto luoghi simbolo della città, toccando in ciascuna sosta una distinta area tematica progettuale.

Primo incontro, sul tema risorse economiche, alle 10.00 presso la Scuola Primaria “Don Tonino Bello”, in via Dottor Camaggio. A seguire, alle ore 11.30, presso la Chiesa di Santa Croce, focus tematico sul tema turismo. Nel pomeriggio, alle ore 17.30 , inlargo Seminario, approfondimento su cultura e istruzione, seguito, alle ore 19.00 in largo Bonghi, dal meeting sul tema opere pubbliche e beni comuni.

Mercoledì 15 luglio, la mattina inizia alle 10 con il forum sul welfare in largo Caneva. Alle 11.30, invece, in piazza Municipio, il tema trattato sarà il governo del territorio. La ripresa pomeridiana riguarderà il tema ambiente, che verrà affrontato alle 17.30 nel viale centrale della Villa comunale, per concludere alle 19.00 nel Parco di Sant’Angelo dei Ricchi, in via Porta Pia, con la riflessione programmatica sullo sport.

«Partiamo con lo spirito di chi vuole confrontarsi con la città e non vuole imporre idee preconcette», commenta Giovanna Bruno, che ha fortemente voluto questa due giorni per i luoghi pubblici di Andria, in spazi aperti e senza rischio di assembramenti. «Quello che ci aspettiamo -fa notare – è un’iniezione di proposte, di idee e di voglia di costruire una città diversa. La curiosità è benvenuta».

Si raccomanda ai partecipanti ai forum, che sono aperti a tutti nel rispetto delle normative anti Covid 19, di osservare la distanza sociale e di indossare la mascherina protettiva.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo ha scritto il 15 luglio 2020 alle 10:27 :

    Sarebbe il caso che le idee siano rivolte alla soluzione del debito! Non veniteci a raccontare che il debito lo avete ereditato! E noi dobbiamo pagare! Rispondi a Angelo

  • Angelo ha scritto il 21 luglio 2020 alle 12:20 :

    È come dire: non sappiamo cosa fare , ci penseremo dopo. Evitare di dire cazzate e fare come Berlusconi che fece un contratto con gli italiani. Poi dopo 100 giorno lasciarono e dissero che non gli diedero il tempo per capire cosa dovevano fare! Rispondi a Angelo