Mercoledì 12 dicembre alle 18.00 presso la Chiesa di San Riccardo

Concerto di Natale del coro “Celesti Melodie” degli alunni dell'I.C. "Imbriani-Salvemini"​

Si intendono raccogliere fondi per la realizzazione nel quartiere di un parco giochi per i più piccoli in accordo con il Comune di Andria che ha già approvato il progetto esecutivo

Spettacolo
Andria martedì 11 dicembre 2018
di La Redazione
Concerto di Natale del coro “Celesti Melodie” degli alunni dell'I.C.
Concerto di Natale del coro “Celesti Melodie” degli alunni dell'I.C. "Imbriani-Salvemini"​ © n.c.

Mercoledì 12 dicembre alle 18.00 presso la Chiesa di San Riccardo nel quartiere San Valentino si svolgerà un concerto di Natale dal titolo “Celesti Melodie” organizzato dall’Istituto Comprensivo "Imbriani-Salvemini" di Andria in collaborazione con l’Istituto Comprensivo "Mennea" di Barletta.

Una serata speciale nella quale assisteremo al gemellaggio tra due cori, diversissimi tra loro: quello dell’Istituto Mennea di Barletta, dal titolo “Vox caelestis”, polifonico, classico, pluripremiato nell’ambito di numerosi concorsi nazionali e il nascente coro “Celesti Melodie” del Comprensivo "Imbriani-Salvemini" che si inaugura in quest’occasione con un repertorio moderno.

Il programma prevede l’esecuzione di numerosi e variegati brani da “Imagine” di J. Lennon a “Sogni come stelle” di S. Vicelli, da “Così celeste” di Z. Fornaciari a “Hallelujah” di L. Cohen.

Il concerto ha uno scopo benefico: si intendono raccogliere fondi per la realizzazione nel quartiere di un parco giochi per i più piccoli in accordo con il Comune di Andria che ha già approvato il progetto esecutivo. Donando un piccolo contributo per la realizzazione dell’opera, ciascuno si sentirà padrone di un pezzetto di parco e avrà ogni interesse a custodirlo, a rispettarlo e ad apprezzarlo. Il Comitato di quartiere - sempre attivo e collaborativo - potrà occuparsi della gestione e della sorveglianza.

Il Concerto sarà replicato venerdì 14 dicembre alle ore 18.00 nella Chiesa San Giovanni Apostolo di Barletta.

«Vogliamo lasciare un segno tangibile nel quartiere smuovendo l’atteggiamento di passiva rassegnazione o di delega agli altri, rafforzare il senso di appartenenza della comunità e creare un’energia positiva tramite l’alleanza tra scuola, famiglia e territorio», dichiara il Dirigente Scolastico, dott.ssa Celestina Martinelli.

Lascia il tuo commento
commenti