Michele Chieppa Tensionevolutiva Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Tensionevolutiva. Con questa spiegherò alcuni versi di poesie, dal ‘900 ad oggi, contestualizzandole al periodo storico che viviamo ed ai suoi aspetti sociali, culturali ed economici.

Oggi la forma più conosciuta di poesia è la musica. Ed è proprio la musica che ha ispirato il titolo di questo spazio concessomi: una canzone di Jovanotti che, come tante, tramite allegorie, assonanze e metrica riesce a trasmettere sentimenti ed emozioni incomparabili.

Le vie che metterò alla luce in questa rubrica sono frutto di una passione legata alla parola e al suo significato celato. La fotografia ha avuto per me il compito di scrivere con colori, esposizione e messa a fuoco, sensazioni che, normalmente, con l’inchiostro non avrebbero espresso la totalità delle emozioni.

La poesia ha la capacità di entrare nel cuore. Lo stesso però deve essere aperto, in maniera incondizionata, alle parole ed al loro potere di provocare l’uomo e migliorarlo.

L'Autore

Classe 1991, andriese, studente universitario in Scienze della Educazione e Formazione. È da sempre appassionato di poesia e fotografia. Due forme di espressione artistica complementari che mi permettono di entrare nella realtà e nella verità delle immagini e delle parole.


Altri articoli
Gli articoli più letti