Aldo Tota Appunti di storia Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Inutile sottolineare retoricamente l’importanza di rivedere la nostra Storia per poter interpretare il presente ed i cambiamenti che ci riserva l’avvenire. Interrogarsi sul “come eravamo” è una esigenza che si avverte in ogni civiltà che aspira ad un progresso. Come sostiene Franco Cardini, illustre studioso di storia medievale, l’interesse per la Storia è una prerogativa delle Nazioni che hanno un progetto per il loro futuro. In questa rubrica, sulla base di testimonianze e/o documenti attendibili, tenteremo di aprire pagine del nostro passato e, possibilmente, provocare spunti di riflessione.

L'Autore

Una esperienza giovanile nel giornalismo sportivo (Corriere dello Sport) , laurea, master in comunicazione e giornalismo e, quindi,  38 anni di lavoro nella pubblica amministrazione. Ultimi dieci da dirigente  presso il Comune di Andria nel corso dei quali ha diretto vari servizi e, tra l’altro quello relativo alla comunicazione ed alle relazioni. Attualmente collabora con la casa editrice Etet  della quale è socio fondatore,  e si occupa, altresì, di cultura e volontariato con l’Associazione Andria Futura.

Gli ultimi articoli di Aldo TotaVedi tutti

La politica ai tempi della fame (2^ parte)

venerdì 27 marzo 2020
Vincenzo Mucci, il contadino perseguitato politico che diventò sindaco della città di Andria

La politica ai tempi della fame

venerdì 6 marzo 2020
Vincenzo Mucci, il contadino perseguitato politico che diventò sindaco della città di Andria

​ Croce e-dilizia della Città

venerdì 27 ottobre 2017
Quegli anni felici dell’abusivismo

​Un’altra storia da dimenticare

lunedì 5 giugno 2017
Visioni che alimentano vittimismo ed aspettative inesigibili
Altri articoli
Gli articoli più letti