Pia, Piccole Imprese 2018

Misura rivolta alle Piccole Imprese che vogliono avviare un programma integrato di investimento

Nicola Pugliese Guida alla Finanza Agevolata
Andria - venerdì 27 luglio 2018
investimento imprese
investimento imprese © n.c.

La presente misura è rivolta alle Piccole Imprese che vogliono avviare un programma integrato di investimento. Il presente bando prevede una linea di contributo in conto impianti (fondo perduto) che varia in base alle tipologie di investimenti (fino al 70%).

Nel merito il bando è rivolto a imprese di Piccole Dimensioni che abbiamo approvato almeno 3 bilanci e che abbiano un fatturato medio degli ultimi 3 anni non inferiore a 1,5 milioni di euro, e che nell’ultimo anno abbiamo avuto almeno 10 dipendenti:

Con il PIA si possono realizzare investimenti in unità locali ubicate/da ubicare nel territorio della Regione Puglia e riguardanti:

  • la realizzazione di nuove unità produttive;
  • l’ampliamento di unità produttive esistenti;
  • la diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente;
  • un cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva esistente.

Le istanze di accesso devono riguardare progetti integrati di importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili compresi tra 1 milione di euro e 20 milioni di euro.

Per progetto integrato si intende un’iniziativa imprenditoriale finalizzata alla produzione di beni e/o servizi per la cui realizzazione sono previsti investimenti in attivi materiali (almeno il 20%), che devono essere obbligatoriamente integrati con investimenti in ricerca e sviluppo e/o con investimenti in innovazione tecnologica dei processi e dell’organizzazione.

Inoltre, il progetto può essere integrato con investimenti per l’acquisizione di servizi.

L’importo massimo delle agevolazioni per azienda è di 20 milioni di euro e le voci di spesa previste riguardano:

  • studi preliminari di fattibilità (1,5% dell’investimento) – 45% fondo perduto;
  • acquisto del suolo aziendale (10% dell’investimento) – 25% fondo perduto;
  • opere murarie e assimilabili – 25% fondo perduto;
  • acquisto di macchinari, impianti, attrezzature varie e arredi - 45% fondo perduto;
  • acquisto di brevetti, licenze, knowhow – 45% fondo perduto;
  • Ricerca Industriale70% fondo perduto;
  • Sviluppo Sperimentale 45% fondo perduto;
  • Studi di fattibilità tecnica e brevetti 50% fondo perduto;

Servizi specifici di ricerca e sviluppo :

Servizi specifici di ricerca e sviluppo (50% fondo perduto)

  • Consulenza in tema di innovazione;
  • Consulenza e supporto all’innovazione;
  • Servizi volti all’innovazione dei processi e dell’organizzazione;
  • Distacco di Personale da enti di ricerca;

Servizi di Consulenza

  • Certificato EMAS – 45% fondo perduto
  • Certificato ISO 14001 – 50% fondo perduto
  • Certificato ECOLABEL – 50% fondo perduto
  • Studio fattibilità sui vantaggi economici - 50% fondo perduto
  • Certificazione SA8000 - 50% fondo perduto
  • Programmi di internazionalizzazione - 50% fondo perduto
  • Programmi di Marketing Internazionale - 50% fondo perduto
  • E-business - 50% fondo perduto
  • Partecipazione a fiere - 50% fondo perduto
Altri articoli
Gli articoli più letti