Cartellate pugliesi dette anche rose di natale

Il dolce della tradizione

Annamaria Ieva Segreti e trucchetti per piatti perfetti
Andria - venerdì 04 dicembre 2020
Rose di Natale
Rose di Natale © n.c.

Ingredienti

1 kg farina 00

200 ml di vino bianco tiepido

200 ml di olio Di oliva

50 gr di zucchero

acqua tiepida quanto basta (circa 100 ml)

per il condimento

1 l di vincotto

1 bustina polvere di garofano e cannella

Procedimento

Impastare la farina con l'olio, la farina, lo zucchero, il vino e l'acqua fino a farlo diventare un impasto morbido e liscio.

stendere poco per volta la pasta e col mattarello ritagliare delle strisce larghe 2 cm e lunghe 20 cm. Ciascuna di queste strisce va piegata in due e unita con le dita alla distanza di un cm, dopodiché si arrotolano su se stesse fino a formare delle roselline (di il nome anche di rose di natale) che si lasceranno asciugare per un giorno intero.

Passato questo tempo si friggono in olio bollente fino a farle dorare.

Scaldare in una pentola il vincotto facendo attenzione a non farlo bollire e inserire le cartellate un po' per volta, farle insaporire per qualche minuto e toglierle con una mestola forata.

Sistemarle in piatti da portata e spolverare con polvere di garofano e cannella.

allo stesso modo dopo averle fritte si possono passare in padella nel miele riscaldato piuttosto che nel vincotto.

Buon divertimento con i sapori della Puglia!
kiss
cicetta


Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti