Fusiello si dimette dopo la sconfitta interna con il Latina

Il presidente dell'Andria annuncia le sue dimizzioni: "d'ora in poi il mio allontanamento sarà totalee la guida della Società sarà affidata nelle mani dell'Amministratore Unico e del Direttore Tecnico

Calcio
Andria lunedì 19 marzo 2012
di La Redazione
Riccardo Fusiello
Riccardo Fusiello © raffaele petruzzelli
Il presidente dell'A.S. Andria, Riccardo Fusiello a seguito della sconfitta interna contro il Latina, ha annunciato le sue dimissioni, ed ha quindi comunicato le seguenti decisioni:  sono state accolte le dimissioni irrevocabili di Sebastiano Troia dalla carica di Amministratore Delegato; sono state azzerate tutte le cariche societarie e dirigenziali a partire da oggi lunedì 19 marzo 2012.

La guida della Società verrà affidata ad un Amministratore Unico che sarà individuato nei prossimi giorni. Il comparto tecnico sarà affidato a Gianluca Torma che diviene Direttore Tecnico dell'A.S.Andria; la guida tecnica della squadra viene lasciata nelle mani di Vincenzo Cosco, Carmelo Giuffrè e Gianfranco Degli Schiavi su esplicita richiesta dei calciatori che si sono riuniti a fine gara assumendosi tale, apprezzata, responsabilità.

Tali decisioni sono state assunte dal Presidente Fusiello prima di rassegnare le proprie dimissioni dalla carica societaria tenuto conto che egli è attualmente il maggior azionista dell'A.S. Andria.

"D'ora in poi il mio allontanamento sarà totale - dichiara Fusiello - e la guida della Società sarà affidata nelle mani dell'Amministratore Unico e del Direttore Tecnico. Ringrazio tutti gli sportivi andriesi che in questi anni mi hanno sempre sostenuto con grande affetto e calore. Sono rammaricato e mortificato con loro e più di loro per la situazione attuale. Forza Andria"
Lascia il tuo commento
commenti