A.S. Andria BAT: risolto il contratto con Roberto Chiancone

Oltre al tecnico campano, la Società decide di terminare i rapporti con il preparatore atletico Carmine Trentadue ed il preparatore dei portieri Nicola Di Bitonto

Calcio
Andria lunedì 20 aprile 2009
di La Redazione
© n.c.

L'Associazione Sportiva Andria Bat ha in mattinata deciso di risolvere in maniera consensuale il contratto con l'allenatore Roberto Chiancone. Oltre al tecnico campano, la Società decide di terminare i rapporti con il preparatore atletico Carmine Trentadue ed il preparatore dei portieri Nicola Di Bitonto.

La A.S. Andria ringrazia l'allenatore e i due preparatori per l'impegno e la dedizione profusa augurando agli stessi un roseo futuro professionale.

La Società ha deciso di andare avanti approvando una soluzione interna al proprio ambiente e, dunque, a partire dalla giornata di domani la squadra sarà affidata allo staff tecnico della selezione Berretti della Società di Via Bisceglie, composto dall'allenatore Giacinto Loconte, dal preparatore atletico Claudio Capacchione e da Sabino Giannino che allenerà i portieri.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • ozio74 ha scritto il 22 aprile 2009 alle 19:14 :

    Incompetenza... chi è Torma a livello nazionale, non lo conosce nessuno, per ds servono 2 componenti essenziali, esperienza e furbizia se così si vul chiamare...... vedi Juve e non dimentichiamo Angelozzi......Via subito Torma, De Santis e l'inguardabile Mastrorilli, per un Campionato migliore.. Rispondi a ozio74

  • polimax ha scritto il 21 aprile 2009 alle 17:34 :

    Caro MARTIDD la società attuale si chiama a.s. Andria Bat. La Fidelis Andria del presidente Fuzio purteoppo non c'è più...ha che tempi... Rispondi a polimax

  • immobil ha scritto il 21 aprile 2009 alle 16:21 :

    MAI AD ANDRIA UN CAPITANO SCARSO COME IL BAMBOCCIO ARROGANTE SGARRA.....VATTENE VIA SGARRA.....SOCIETA' COME MAI RIMESSO IN SQUADRA??DOVEVA E DEVE ANDARE VIA... Rispondi a immobil

  • enzo1969 ha scritto il 21 aprile 2009 alle 16:21 :

    Via il direttore sportivo TORMA, SGARRA, CAVALIERE la rovina di questa squadra. La società sta rifacendo lo stesso errore dell'anno scorso. CORAGGIO FORZA ANDRIA Rispondi a enzo1969

  • _tex ha scritto il 21 aprile 2009 alle 11:56 :

    Forse ha fatto la prima cosa giusta questa società, togliersi un chiancone.. Devo ammettere che ce la mettono tutta i 2 presidenti Attimonelli e Fusiello, devono ancora fare molta esperienza,adesso lasciamo da parte i mugugni e stiamo vicini alla squadra,intanto loro cerchino di allontanare i lavativi e largo ai giovani come fa il noicattaro. Rispondi a _tex

  • sadi79 ha scritto il 21 aprile 2009 alle 10:47 :

    Siamo alle solite!!Scarsa professionalità della società andriese!!! Mandare via Di Leo è stato uno sbaglio (voluto) enorme!! Rispondi a sadi79

  • rarober2 ha scritto il 21 aprile 2009 alle 10:09 :

    ...quante scelte sbagliate!! Sarebbe forse opportuno licenziare il direttore sportivo che quelle scelte ha promosso Rispondi a rarober2

  • MARTIDD ha scritto il 21 aprile 2009 alle 09:33 :

    l-andria in mano a un gruppo di incompetenti... questa e la realta-! esonerare un tecnico che era in una posizione di classifica ottima, prendere un emerito sconosciuto ed esonerarlo dopo qualche giornata, affidarsi a un team (a cui gli auguro tutto il bene del mondo) giovane ed inesperto... questa e oggi la fidelis andria... e noi paghiamo......il biglietto!! Rispondi a MARTIDD

  • privato ha scritto il 21 aprile 2009 alle 07:29 :

    Ora mandate via De Santis che non vale nulla e fate giocare Rizzi e Strambelli che la NOSTRA maglia almeno la onorano per l impegno...Mercenari non ne vogliamo.........Pubblicatelo.....ONORATE ANDRIA squadra con 8 anni di serie B e ora ci fanno vergognare di una misera C/2....Grazie e forza Andria. Rispondi a privato

  • desaparesido ha scritto il 21 aprile 2009 alle 00:33 :

    ormai nn capisco più niente!!!ma cosa combinano in società!!! Rispondi a desaparesido

  • zagor ha scritto il 21 aprile 2009 alle 00:09 :

    Non se ne poteva veramente piu' un umiliazione vera e propria, solo a vederlo dalla curva era proprio un chiancone........senza spina dorsale. Non importa a che posto arrivi l'andria ma non era possibile andare avanti così. Gli altri che avrei cacciato fossi io la società e SGARRA E DE SANTIS. SEMPRE FORZA ANDRIA EX N.B.G. Rispondi a zagor