L'aggiornamento

Tiro a segno, tanti giovani andriesi sul podio del campionato regionale

Diversi i titoli portati a casa dalla squadra della città federiciana durante le giornate del 15 e 16 giugno

Altri Sport
Andria martedì 16 luglio 2019
di la redazione
Gara di tiro a segno
Gara di tiro a segno © n.c.

Il 15 e 16 giugno si è svolto il campionato regionale di tiro a segno presso il poligono di Candela. Convenuti centinaia di atleti da tutta la Puglia - una delle regioni più attive in questo sport - che si sono dati battaglia, colpo su colpo, nell’ultima prova valevole per le qualificazioni nazionali.

Regala soddisfazioni la squadra andriese di C10 Allievi. Vice campione regionale è Martina Lorusso con 295.5, sesto posto per Christian Piccolo e nono per Isabella Di Canosa. A livello nazionale, invece, il trio si classifica al 6° posto e accede alle finali a squadre.

Nella C10 Ragazzi (agguerrita per la presenza di due campioni nazionali) record personale per Mattia Conversano che chiude la stagione al 16° posto davanti ad Aldo Corradino. 5° posto regionale per Roberto Crescini nella C10 uomini. Martina Lorusso fa il bis nella C10 3 Posizioni strappando un sudato secondo posto e contemporaneo pass per i nazionali. Chiude il gruppo di carabina Riccardo Zingaro medaglia di bronzo nei Giovanissimi (10/11 anni).

Sul podio anche le tiratrici di pistola Maddalena Di Canosa e Sofia Tannoia (argento e bronzo cat. Giovanissimi) mentre Francesca Crudele chiude al 4° posto, sufficiente per la qualificazione nazionale e Mauro Caldarola al nono tra gli Allievi (12/13 anni).

Festeggia anche Melissa Di Carlo bronzo regionale nella Pistola sportiva 10 metri (tiro celere). I giovani tiratori andriesi nel complesso salgono di altre due posizioni al 67° posto nazionale (su 264 società).

Lascia il tuo commento
commenti