Cronaca e tabellino live del match

Cerone su rigore, la Fidelis supera il Fasano: 1-0 al "Degli Ulivi"

I biancazzurri tornano alla vittoria: tre punti importanti in ottica play-off

Calcio
Andria mercoledì 14 aprile 2021
di Riccardo Alicino
Fidelis - Fasano
Fidelis - Fasano © Riccardo Alicino/Andrialive

Non c'è tempo per rifiatare. Dopo l'ottima prestazione nel big match di domenica contro il Casarano (raggiunta quota 40 pt.), I federiciani ospitano al “Degli Ulivi” un Fasano in forma, rafforzatosi durante la -lunga- sessione di calciomercato. L'obbiettivo è lo stesso: vincere, per rimanere agganciati al treno play-off. Classico 3-4-1-2 per gli uomini di Panarelli. Rientra Fontana dopo il turno di squalifica; Benvenga e Carullo sulle corsie laterali, Manzo e Dipinto in mezzo al campo. In avanti, Cerone dietro l'inedita coppia Mariano-Acosta. Per entrambi, è esordio dal 1 '. Di seguito la cronaca testuale del match, in diretta dal “Comunale”.

0 'Inizia il match 

6 'Il primo squillo del match è di marca federiciana: traversone di Benvenga da destra, la spunta di testa Mariano; palla a lato

12 'Risponde il Fasano: invito di Melillo da destra, Lopez di testa mette i brividi a Petrarca, la sfera fa la barba al secondo palo ed esce d'un soffio

19 'Ancora Andria pericolosa: Manzo carica ed esplode il destro dai venti metri, la palla sfiora l'incrocio e termina sul fondo

42 'Si rivede il Fasano: azione orchestrata da sinistra, Melillo riceve in area, vede lo spiraglio giusto tra due avversari e impegna Petrarca con un preciso rasoterra. Blocca a terra l'estremo difensore andriese

45 '+ 1' Termina il primo tempo

-----------

45 'Al via la seconda frazione di gioco

53 'Doppia occasione per gli ospiti: ripartenza con Gentile, sul filo del fuorigioco; Lopez riceve e conclude di prima su suggerimento da destra, ma trova il palo; poi Bolognese si salva in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo, batti e ribatti in area, la spunta ancora Lopez, che però spara alto da due passi 

62 'Palo Fidelis! Cerone riceve da Prinari sulla trequarti e apre a destra su Benvenga, che calcia di prima intenzione e scheggia il legno alla sinistra di Suma

65 'Ancora Fidelis pericolosa: Venturini serve Cerone in piena area, che ci prova in sforbiciata; blocca a terra Suma

74 'Vantaggio Fidelis! Bolognese viene atterrato in area da Amoruso. Il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Cerone, che non sbaglia e sblocca il risultato. 10 ° gol stagionale per lui. 1-0 Andria.

82 'Espulso Paparusso dalla panchina per la Fidelis

45 'Il Fasano cerca il pari in extremis: Bernardini osteggiato da due avversari tenta, in area, di sorprendere Petrarca, ma non centra lo specchio

45 '+ 4' Triplice fischio al “Degli Ulivi”: l'Andria supera il Fasano di misura e conquista tre punti importanti nello spareggio play-off. Domenica, gara in trasferta contro il Gravina.

TABELLINO 

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): Petrarca; Venturini, Fontana, Paparusso (54 'Prinari); Benvenga, Manzo, Dipinto (54 'Bolognese), Carullo (45' Lacassia); Cerone (76 'Monaco); Acosta Mariano (36 'Avantaggiato). A disposizione: Stasi, Lacassia, Pelliccia, Clemente, Avantaggiato, Prinari, Monaco, Bolognese, Scaringella. Allenatore: Luigi Panarellii.

FASANO (3-4-1-2): Suma; De Miranda, Petruzzi, Urquiza (46 'Urruty); Dorval, Meduri, Bernardini, Gentile (23 'Dellino); Amoruso (75 'Taddeo); Lopez (59 'Dambros), Melillo. A disposizione: Pontet, Camara, Maffini, Taddeo, Nellar, Gille, Urruty, Dambros, Dellino. Allenatore: Vito Costantini

ARBITRO:   Sig. Guerra di Venosa

NOTE: 

Reti: 74 'Cerone (FID)

Ammoniti: 20 'Lopez (FAS), 33' Petruzzi (FAS), 72 'Amoruso (FAS), 76' Cerone (FID), 83 'Prinari (FID), 49' Monaco (FID)

Espulsi: Espulsi: 82 'Paparusso (FID; dalla panchina)

Angoli: 1-2

Recupero: 1 'pt .; 4 'st

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carbutti Vincenzo ha scritto il 14 aprile 2021 alle 16:03 :

    Complimenti ai ragazzi, che hanno creduto nella vittoria fino alla fine. Sicuramente si sentiva nelle gambe l'enorme sforzo di Casarano. Bravi anche i fasanesi, bella squadra. Rispondi a Carbutti Vincenzo