Cronaca, commento e tabellino live del match

L'Andria domina, ma non va oltre il pari a Nardò: 1-1 al "Giovanni Paolo II"

Federiciani avanti al 37' con Benvenga. Poi, tre minuti dopo, i salentini pareggiano i conti con Scialpi. Padroni di casa in 10 dal 55' per l'espulsione di Romeo

Calcio
Andria domenica 09 maggio 2021
di Riccardo Alicino
Nardò - Fidelis Andria
Nardò - Fidelis Andria © Fidelis Andria

C’è l’ostica trasferta di Nardò nella corsa ai play-off della Fidelis Andria di Gigi Panarelli, risultato positivo al Covid-19 nelle ultime ore. In panchina, al suo posto, mister D'Alterio. Per lui -e per il resto dei tesserati- responso negativo. Le formazioni. Panarelli deve fare a meno di Manzo e Carullo per squalifica, e dell’acciaccato Clemente. Nel 3-4-1-2 di partenza, riecco Anatrella tra i pali; Dipinto torna titolare a centrocampo; Prinari rimpiazza Cerone sulla trequarti, alle spalle di Scaringella e Acosta. Tra i salentini, Rimoli, Scialpi e Potenza dietro il terminale offensivo Tornros. Di seguito, in diretta, la cronaca testuale del match.

0’ Inizia il match al "Giovanni Paolo II" di Nardò

3’ Il primo squillo del match è di marca federiciana: sinistro di Benvenga dai 20 metri, palla sul fondo

5’ Gara subito vivace: invito di Benvenga da destra, ci prova Acosta di testa, ma non punge lo specchio

9’ Calcio di punizione dai 30 metri per la Fidelis: ci prova Benvenga, traiettoria a lato

10’ Che chance per l’Andria: Acosta prende il tempo a un avversario sulla trequarti e tenta di sorprendere Milli, che è ottimo in opposizione e si salva in corner. Sugli sviluppi dello stesso, rasoterra di Bolognese: palo. Poi Scaringella cerca il tocco vincente sotto misura, ma viene atterrato da un avversario. Tutto regolare per il direttore di gara, tra le proteste dei biancazzurri

14’ Si fanno vedere anche i padroni di casa: sinistro di Tornros di prima intenzione, Anatrella è sulla traiettoria e blocca in presa bassa

28’ Avantaggiato da sinistra vede Acosta, velo dell’argentino per Scaringela che si sistema la sfera e prova il tiro, deviato in angolo dalla difesa

32’ Calcio di punizione per il Nardò: batte Scialpi, la traiettoria non è delle migliori ma ci pensa Tornros ad impensierire Anatrella, che si ritrova la sfera tra i piedi 

35’ Tornros scarica a sinistra su Potenza, che va in 1 vs 1 contro Venturini e ed esplode il destro: la sfera gonfia l’esterno della rete 

37’ Vantaggio Fidelis! Filtrante di Prinari per Scaringella, suggerimento di prima intenzione per l’accorrente Benvenga che da due passi non può sbagliare! Splendida azione, la conclude il più vivace, fino ad ora, tra i federiciani. 1-0 a Nardò.

40’ Pari del Nardò. Ci mettono solo 3 minuti i salentini per pareggiare i conti. Cross da destra di Mengoli, Anatrella prima pecca nell'uscita aerea, poi mura la porta sul tentativo di Rimoli, ma nulla può sul tap-in di Scialpi che firma l’1-1

42’ Reagisce subito la Fidelis: combinazione tra Prinari e Benvenga, che carica ed esplode il destro dai 20 metri; palla fuori d’un soffio

47’ Punizione da destra per il Nardò, gran destro di Scialpi, respinge coi pugni Anatrella

45’ + 2’ Termina il primo tempo. Gara fin qui spumeggiante, la Fidelis paga l’unica sbavatura difensiva della prima frazione di gioco 

-----------------

45’ Al via la seconda frazione di gioco

55’ Espulso Romeo tra le fila del Nardò: fallo a metà campo su Scaringella, il centrocampista neretino era già ammonito e finisce anzitempo negli spogliatoi

63’ Calcio d'angolo battuto da Bolognese, Acosta si smarca da un difensore e ci prova di testa, blocca Milli

68’ Lezzi ruba palla a Cerone sulla trequarti, poi si incunea in area e calcia di prima intenzione; la conclusione scheggia l’incrocio dei pali e termina sul fondo

69’ Andria a un passo dal vantaggio: suggerimento di Acosta da destra, la sfiora Benvenga in area, poi la difesa rischia l’autogol in ripiegamento. Risultato ancora fermo sull’1-1

77’ Punizione Nardo: batte Scialpi dai 25 metri, parabola alta sopra il montante

79’ Tentativo di Mariano dalla media distanza: conclusione telefonata, Milli c’è

81’ Nardò pericoloso: Cancelli fa 20 metri palla al piede, taglia la difesa e cerca di pungere la porta col destro; palla a lato

84’ Traversa Fidelis: calcio di punizione da posizione defilata, il solito Cerone mette i brividi a Milli e colpisce l’incrocio dei pali

85’ Forcing Fidelis: cross di Benvenga da destra, Cerone spara clamorosamente alto da pochi passi

87’ Porta stregata per i federiciani: Mariano pesca Figliolia quasi all’altezza dell’area piccola, incornata dell’attaccante andriese di poco alta sulla traversa

91’ L’Andria rischia la beffa: Lezzi riceve sulla trequarti, salta un avversario e conclude in porta; miracolo di Anatrella in opposizione

93’ E’ un assedio quello della Fidelis; tentativo di Monaco dalla media distanza, Milli risponde “presente”

90’ + 5’ Triplice fischio a Nardò, termina il match: 1-1 al “Giovanni Paolo II”

COMMENTO

E’ un po’ il filo conduttore della stagione (comunque ottima) della Fidelis: gioca, costruisce, diverte, ma spreca tanto. A volte troppo, come in questo -caldissimo- pomeriggio di maggio. Ai punti, i biancazzurri avrebbero senza dubbio meritato la massima posta in palio. Ma mettici un pizzico di sfortuna e la poca lucidità nella gestione della superiorità numerica, e i federiciani intascano solo il pari. Un punto utile, comunque, a muovere le zone alte della classifica, visti anche i risultati delle concorrenti. Rimane un’ottima prova, da ripetere domenica prossima nella trasferta ad Altamura, per continuare a coltivare l'obiettivo play-off.

TABELLINO 

NARDO’ (4-2-3-1): Milli; Nicolao, Romeo, De Giorgi, Cancelli; Valzano, Mengoli (64’ Lezzi); Rimoli (64’ Gallo), Scialpi, Potenza (50’ Granado); Tornros (59’ Stranieri). A disposizione: Centonze, Trinchera, Stranieri, Semiao, Caputo, Palazzo, Lezzi, Massari, Gallo. Allenatore: Ciro Danucci.

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): Anatrella; Benvenga, Fontana, Venturini; Avantaggiato (74’ Mariano), Dipinto, Bolognese, Paparusso (65’ Cerone); Prinari (70’ Monaco); Scaringella (78’ Figliolia), Acosta. A disposizione: Petrarca, Lacassia, Gazzillo, Monaco, Pelliccia, Di Schiena, Cerone, Mariano, Figliolia. Allenatore: Luigi Panarelli.

ARBITRO:  Sig. Guida di Torre Annunziata

NOTE:

Reti: 37’ Benvenga (FID), 40’ Scialpi (NAR)

Ammoniti: 15’ De Giorgi (NAR), 22’ Romeo (NAR), 43’ Dipinto (FID), 89’ Lacassia (FID)

Espulsi: 55’ Romeo (NAR)

Recupero: 2’ p.t.; 5' s.t.

Lascia il tuo commento
commenti